Italia

Category: Cultura/culture

rivista IDP
Se la Fondazione Feltrinelli ha paura del dibattito e censura Alain de Benoist

Se la Fondazione Feltrinelli ha paura del dibattito e censura Alain de Benoist

di Alessandro Campi  Una gran brutta storia. La Fondazione Feltrinelli, all’interno di un ciclo d’incontri sul tema “What is Left / What is Right”, aveva invitato a parlare il capofila della “nouvelle droite” Alain de Benoist, filosofo e saggista, e l’europarlamentare Florian Philippot, già responsabile della campagna presidenziale del 2012 di Marine Le Pen, con […]

Lo ius belli barocco: un’eredità di Francisco Suárez nel quadricentenario della morte

Lo ius belli barocco: un’eredità di Francisco Suárez nel quadricentenario della morte

di Davide Ragnolini Ottant’anni fa Carl Schmitt, nella sua relazione sul “concetto discriminatorio di guerra” tenuta all’Akademie für deutsches Recht, poneva in stato di accusa una gigantesca torsione cui veniva sottoposto il diritto internazionale contemporaneo. Il diritto di guerra che gli Stati sovrani erano intitolati a poter esercitare tra loro a partire dalla prima modernità […]

La fine dell'ideologia del lavoro e la crisi odierna della politica (e della democrazia)

La fine dell’ideologia del lavoro e la crisi odierna della politica (e della democrazia)

di Alessandro Campi Lo sciopero nei giorni scorsi dei dipendenti e collaboratori della filiale italiana di Amazon ha suscitato molti commenti e prese di posizione. Tra azienda (una delle più grandi multinazionali al mondo) e sindacati è stata guerra di cifre sull’effettiva percentuale di adesione alla protesta: quasi insignificante secondo la prima, molto alta secondo […]

Waldemar Gurian: l’avventura di un «pubblicista cattolico»

Waldemar Gurian: l’avventura di un «pubblicista cattolico»

di Damiano Palano Nel 1933 la casa editrice Vita e Pensiero pubblicò un volume dal titolo Il Bolscevismo, firmato da Waldemar Gurian, un giovane intellettuale cattolico tedesco poco più che trentenne. Il volume proponeva una chiave di lettura originale del regime politico nato dalla rivoluzione russa, che anticipava molte delle future riflessioni sui caratteri del […]

La rinascita letteraria della Germania dopo Hitler: i settant’anni del “Gruppo 47”

La rinascita letteraria della Germania dopo Hitler: i settant’anni del “Gruppo 47”

di Marino Freschi* Tutti gli anni sono importanti, ma il 1947 fu particolarmente denso di eventi. Intanto segnò l’inizio della Guerra Fredda, della spaccatura dell’Europa in due blocchi contrapposti. Col Piano Marschall cominciò il benessere economico col successivo consumismo. In Italia Coppi vinse il Giro d’Italia. Il Nobel per la letteratura fu assegnato ad André […]

Pensare la politica: al via la terza edizione degli 'Incontri di Monteripido'

Pensare la politica: al via la terza edizione degli ‘Incontri di Monteripido’

La sede è quella del Convento francescano di Monteripido, situato sul colle di Perugia che guarda verso la piana di Assisi, appena fuori dalle mura cittadine all’altezza della storica Porta Sant’Angelo. E’ la terza edizione dell’incontro seminariale promosso dall’Istituto di Politica in collaborazione con la ‘Rivista di Politica’ e con il quadrimestrale ‘Storia del pensiero […]

La società dell'allarme e le radici profonde del populismo

La società dell’allarme e le radici profonde del populismo

di Alessandro Campi* In questi anni di dibattiti e polemiche sul populismo, se ne sono individuate le cause immediate nelle direzioni più diverse: la durezza e durata della crisi economica, la disonestà dei politici, il malfunzionamento delle istituzioni, la scomparsa dei partiti e delle ideologie tradizionali, l’eccesso di promesse elettorali che i governi non riescono […]

L’interminabile valzer morale: Walzer e la ragionevole apologia della guerra (1977-2017)

L’interminabile valzer morale: Walzer e la ragionevole apologia della guerra (1977-2017)

di Davide Ragnolini Nell’articolo segreto della famosa Zum Ewigen Frieden (1795), Kant raccomandava ai governanti di accogliere la consulenza dei filosofi affinché questi si esprimessero liberamente sulle condizioni di possibilità della pace e la conduzione della guerra. Ma chi avrebbe mai pensato che, nel nella seconda metà del XX secolo, tale consulenza sarebbe stata offerta […]

Ascesa e declino della 'pax americana': Paul Kennedy e la rivincita del “declinismo” oggi

Ascesa e declino della ‘pax americana’: Paul Kennedy e la rivincita del “declinismo” oggi

di Davide Ragnolini Da sempre i grandi storici ambirono a rappresentare il passato per predire il futuro, tentando di abbracciare con la loro opera il maggior spazio geografico possibile, dall’ecumene romano al mondo globale. Negli anni ‘80 nonostante la proclamata fine delle “grandi narrazioni” filosofiche, la ricerca di un modello di destino per comprendere la sorte […]

Patriottismo culturale. Qualche idea da sviluppare

Patriottismo culturale. Qualche idea da sviluppare

di Giuseppe Farese Il mondo occidentale è attraversato da pulsioni e movimenti che rappresentano la reazione alla prolungata e lacerante crisi economica, al processo incontrollato di globalizzazione, all’avvento del terrorismo internazionale e alle ondate migratorie. L’insicurezza sociale ed economica, la rottura di valori e riferimenti tradizionali, la difficoltà di confrontarsi con la società multiculturale, generano […]

Lo spirito libero della Mitteleuropa: un ricordo di Predrag Matvejević

Lo spirito libero della Mitteleuropa: un ricordo di Predrag Matvejević

di Marino Freschi* Quando ho conosciuto Predrag Matvejević a Trieste, durante un convegno, ci fu subito simpatia perché avevo pronunciato correttamente il suo non facile cognome d’origine russa. Il padre era stato un combattente antibolscevico nell’armata “bianca” e alla sconfitta emigrò a Mostar dove si sposò con una croata. Questo connubio segnò la sua vita […]

La fine (ideologica) della Shoah e il ritorno della politica in Europa

La fine (ideologica) della Shoah e il ritorno della politica in Europa

di Ernesto Galli della Loggia* Prendo la parola con piacere in questa occasione che ricorre ogni anno, ma ogni anno conserva l’importanza che ha. Permettetemi di cominciare con una domanda in un certo senso fin troppo ovvia, ma alla fin fine inevitabile in una giornata come questa. E cioè: qual è oggi la presenza della […]