Italia

Category: Cultura/culture

rivista IDP
La difesa e diffusione della lingua italiana nel mondo: una grande (e decisiva) questione politica

La difesa e diffusione della lingua italiana nel mondo: una grande (e decisiva) questione politica

di Alessandro Campi Per la prima volta nella storia repubblicana, quello della difesa e diffusione della lingua italiana – tema solitamente riservato agli addetti ai lavori: linguisti, glottologi, storici della letteratura – viene ufficialmente trattato alla stregua di una questione politica dirimente, sulla quale si giocherà un pezzo importante del nostro futuro come collettività organizzata. […]

Università, corruzione e fuga dei cervelli: perché Cantone (questa volta) ha torto

Università, corruzione e fuga dei cervelli: perché Cantone (questa volta) ha torto

di Alessandro Campi Esiste il nepotismo nelle Università italiane? Ci sono casi, anche eclatanti, di figli che subentrano nelle cattedre che furono del padre o del nonno o che insegnano nelle loro stesse Facoltà o Dipartimenti? Certo, ed è un malcostume antico e spesso denunciato, ma non si capisce cosa tutto questo c’entri con la […]

RIVISTA DI POLITICA - Publication ethics and malpractice statement

RIVISTA DI POLITICA – Publication ethics and malpractice statement

Ethical guidelines for journal publication The publication of an article in our peerreviewed journal Rivista di Politica is an essential building block in the development of a coherent and respected network of knowledge. It is a direct reflection of the quality of the work of the authors and the institutions that support them. Peer-reviewed articles support and embody the scientific method. It is therefore important […]

Nazione e nazionalismi. Un grande convegno a Perugia dal 15 al 17 settembre

Nazione e nazionalismi. Un grande convegno a Perugia dal 15 al 17 settembre

Nazione e nazionalismi. Teorie, interpretazioni, sfide attuali Perugia  15-17 settembre 2016  scarica qui il programma completo del convegno Nel corso degli anni Ottanta e Novanta del secolo scorso i temi della nazione e nel nazionalismo sono stati oggetto, soprattutto nell’area culturale anglosassone, di ricerche storiche e interpretazioni scientifiche particolarmente originali e innovative, che in alcuni […]

Il ritorno (tra qualche polemica) di Werner Sombart

Il ritorno (tra qualche polemica) di Werner Sombart

di Leonardo Allodi* e Roberta Iannone** Nei giorni scorsi, sulle pagine di “Avvenire”, Cesare Cavalleri ha segnalato la pubblicazione in traduzione italiana di due opere, di grande attualità, del grande sociologo tedesco Werner Sombart: il breve saggio “La crisi del capitalismo” (Mimesis, 2016) e i suoi “Saggi sociologici” (Aracne, 2015). Altre traduzioni, e non meno […]

L'Europa di Carlo Magno:  Germania Europea o Europa germanica.

L’Europa di Carlo Magno: Germania Europea o Europa germanica.

di Marino Freschi Berlino. In questi giorni in cui si parla molto di Brexit non poteva mancare la “Germanentry”, ovvero l’entrata della Germania a gamba tesa nel contesto europeo. È un evento, che potrebbe impaurire alcuni, infastidire molti, rallegrare pochi. Ma perché poi? In fondo è un ritorno allo spirito europeo degli anni Cinquanta quando […]

L'Italia e la sindrome del complotto permanente

L’Italia e la sindrome del complotto permanente

di Cinzia Ficco “Quando la società soffre sente il bisogno di trovare qualcuno a cui attribuire il suo male, qualcuno su cui vendicarsi delle sue delusioni”. Emile Durkheim “L’Italia è un Paese pericolosamente incline al complottismo, alla dietrologia, alla misteriologia dai tratti superstiziosi. La schiera dei sospettosi, degli uomini saggi che non la bevono, teorizzati […]

Martin Heidegger: Roma, due aprile 1936, il grande congedo

Martin Heidegger: Roma, due aprile 1936, il grande congedo

di Marino Freschi All’inizio del ‘900, in un paio di decenni la poesia tedesca con Stefan George, Rilke, Trakl e gli espressionisti aveva imposto alla civiltà intellettuale, estetica e filosofica, tedesca una apertura spirituale che segnò profondamente il suo principale rappresentante Martin Heidegger, che, avviluppato nella crisi originata dalla sua opera più imponente, Essere e […]

La comunicazione politica nell'era dei social: nuovi strumenti richiedono nuovi linguaggi e nuovi contenuti

La comunicazione politica nell’era dei social: nuovi strumenti richiedono nuovi linguaggi e nuovi contenuti

di Chiara Moroni* Il cambiamento che ha subito negli ultimi anni la comunicazione politica è ormai evidente, però più a chi analizza la comunicazione che ai suoi protagonisti, i quali, in massima parte, fanno fatica a comprendere le potenzialità, ma anche i rischi di questi strumenti in continua e rapidissima evoluzione. Il web e soprattutto […]

C'era una volta l'addetto stampa. Come (e perché) è cambiata la comunicazione politica

C’era una volta l’addetto stampa. Come (e perché) è cambiata la comunicazione politica

di Chiara Sirianni* La parola chiave è disintermediazione e coinvolge, da un lato, attori politici immersi in un processo comunicativo costante e permanente, dall’altro, 26 milioni di utenti attivi su Facebook (solo in Italia) e circa quattro milioni attivi su Twitter. È un pubblico immenso che guarda, ascolta, commenta e condivide. Quelli che si definiscono […]

Il "Viaggio in Italia" di Goethe: duecento anni dopo

Il “Viaggio in Italia” di Goethe: duecento anni dopo

di Marino Freschi Nel 1816, esattamente 200 anni fa, usciva il primo volume del Viaggio in Italia di Goethe. Un’opera che incontrò e incontra ancora oggi un notevole successo di critica e di pubblico. Il testo si riferisce al viaggio del massimo poeta tedesco in Italia dal 1786 al 1788. È strano che questo racconto […]

Cent’anni fa, l’Italia in guerra

Cent’anni fa, l’Italia in guerra

di Danilo Breschi 1915: che cosa successe tra il 26 aprile, firma del Patto di Londra, e il 24 maggio, ingresso dell’Italia in guerra contro l’Austria-Ungheria? Questo è il tema che non poteva sollecitare gli storici italiani in occasione della ricorrenza centenaria. In particolare, gli studiosi della storia delle relazioni internazionali. Mi soffermo qui, nello […]