Italia

Category: Cultura/culture

rivista IDP
Nations and Nationalism:  Theories, interpretations, current challenges (call for papers)

Nations and Nationalism: Theories, interpretations, current challenges (call for papers)

Nations and Nationalism: Theories, interpretations, current challenges Perugia, 15-17 September 2016 Call for papers During the 1980s and 1990s, the issues relating to nations and nationalism were, especially in Anglo-Saxon academic world, the object of particularly original and innovative, cultural, historical interpretations. In some cases, these triggered vast and lasting intellectual debates. This wave of […]

C'eravamo tanto illusi (ma ci siamo tanto divertiti): il romanzo di formazione di Angelo Mellone

C’eravamo tanto illusi (ma ci siamo tanto divertiti): il romanzo di formazione di Angelo Mellone

di Alessandro Campi C’era una volta la destra, divenuta oggi un nulla cosmico, dopo essersi disintegrata in mille pezzi. Ma forse c’era una volta semplicemente la politica, con le sue passioni ora ingenue ora pericolose, i suoi riti iniziatici, le sue parole d’ordine, le sue complesse formule organizzative, le sue vitali contraddizioni, le sue per […]

Delio Cantimori e il fascino della dissidenza

Delio Cantimori e il fascino della dissidenza

di Danilo Breschi Merita tornare a riflettere su un libro uscito pochi anni fa in quanto ci consente di riflettere su un percorso tanto originale quanto tipico e consueto dell’intellettuale italiano del Novecento. Si tratta di “Delio Cantimori. Un intellettuale del Novecento” (Carocci, Roma 2011). Con questo libro l’Autrice, Patricia Chiantera-Stutte, prosegue in un suo […]

La trappola del «compiacimento democratico» secondo David Runciman

La trappola del «compiacimento democratico» secondo David Runciman

di Damiano Palano «Che cosa intendiamo per politica? Il concetto è estremamente ampio e comprende ogni genere di attività direttiva autonoma. Si parla della politica valutaria delle banche, della politica di sconto della Reichsbank, della politica di un sindacato in uno sciopero, si può parlare della politica scolastica di un comune cittadino o rurale, della […]

Una democrazia senza partiti? Sull'ultimo libro di Damiano Palano

Una democrazia senza partiti? Sull’ultimo libro di Damiano Palano

di Alberto Gasparetto Qual è lo stato di salute dei partiti nei regimi democratici? Che grado di legittimità riscuotono all’interno della società? Che parabola hanno seguito e quale bilancio è possibile tracciarne? Sono questi i quesiti di fondo a cui il nuovo libro di Damiano Palano (Democrazia senza partiti, Edizioni Vita e Pensiero, 2015) tenta […]

Giuseppe Dossetti e il ripensamento del cattolicesimo politico

Giuseppe Dossetti e il ripensamento del cattolicesimo politico

di Danilo Breschi Nell’aprile del 1962 Giuseppe Dossetti tenne una relazione dal titolo “Riflessione religiosa e teologica sul problema dei rapporti Chiesa e Stato”. Un documento rimasto inedito fino ad oggi, e riportato all’attenzione degli studiosi grazie a Alessandro Barchi (G. Dossetti, “Gli equivoci del cattolicesimo politico”, a cura di A. Barchi, Bologna, il Mulino, […]

Non è un paese per giovani (ricercatori)

Non è un paese per giovani (ricercatori)

di Marino Freschi Giorni or sono parlavo con un collega, professore universitario, che mi raccontava che le sue figlie sono “emigrate”, una a Vienna e l’altra a Barcellona. La prima perché da noi non trovava un impiego corrispondente alla sua preparazione (dottorato, post-dot. ecc.), la seconda perché studia economics e la prima università italiana (quella […]

L’antifascismo risorgimentale di Leone Ginzburg

L’antifascismo risorgimentale di Leone Ginzburg

di Danilo Breschi L’8 gennaio del 1934 Leone Ginzburg rifiutò di giurare fedeltà al fascismo. Decretato nell’agosto del 1931 ed entrato in vigore nell’ottobre di quell’anno, l’obbligo ai professori universitari di prestare giuramento di fedeltà non solo alla “patria”, come recitava un regolamento generale del 1924, ma anche al “regime fascista” fu respinto soltanto da […]

Werner Sombart e il miraggio della guerra come “redenzione dal male”

Werner Sombart e il miraggio della guerra come “redenzione dal male”

di Danilo Breschi La prima guerra mondiale è stata lo spartiacque che ha definitivamente segnato la fine dell’antico regime, che sotto vari aspetti si era protratto faticosamente e in termini residuali oltre un secolo dopo la grande rottura rappresentata dalla Rivoluzione francese. Politicamente, nessuna delle grandi potenze avrebbe voluto la guerra come mezzo per risolvere […]

Un ricordo di Sergio Bertelli: grande storico e bon vivant

Un ricordo di Sergio Bertelli: grande storico e bon vivant

di Alessandro Campi Se n’è andato lo scorso 15 settembre, in quel di Roma, Sergio Bertelli. Originario di Bologna, era il primogenito di cinque figli, aveva (quasi) 87 anni, essendo nato il 29 settembre 1928, ed è stato uno dei più grandi storici italiani dell’ultimo mezzo secolo: il degno allievo di Federico Chabod (il suo […]

Informati o infornati? Meglio studiare

Informati o infornati? Meglio studiare

di Danilo Breschi “L’informazione si è assolutizzata. Non si sarà più informati su niente. Non essere informati (e il meno possibile anche sul proprio corpo) protegge la ragione” [Guido Ceronetti, “L’occhio del barbagianni”, Adelphi 2014, pensiero 87]. C’è una bulimia di informazioni, mi verrebbe da dire: “infornazioni”, perché è come se ti infilassero nel forno […]

Se il mondo è un estraneo, scegli tra Sisifo e Don Chisciotte

Se il mondo è un estraneo, scegli tra Sisifo e Don Chisciotte

di Danilo Breschi Tornare ad un libro e trovarci, oggi come ieri, risposte e nuovi interrogativi vuol dire tornare ad un classico. Così deve essere considerato Lo straniero di Albert Camus, annata 1942. Già lo stile di scrittura è sintomatico di un modo di sentire che Camus vuole trasmettere al lettore. Pagina dopo pagina siamo […]