Italia

Category: Letture e recensioni

rivista IDP
Il girotondo della democrazia. I limiti del moralismo democratico

Il girotondo della democrazia. I limiti del moralismo democratico

di Damiano Palano Benché siano trascorsi solo pochi anni, non molti ricordano oggi l’effimera parabola dell’«Italia dei girotondi», ossia di quelle mobilitazioni che, al di fuori dei partiti, adottarono come forma di protesta il più classico dei giochi infantili. Forse la scelta non fu del tutto consapevole, ma il fatto che la catena umana volta […]

Una storia di «riluttanti»: le élites italiane di fronte alla responsabilità

Una storia di «riluttanti»: le élites italiane di fronte alla responsabilità

di Antonio Campati Un diffuso e sedimentato giudizio pubblico «contro» la politica e alcuni risultati delle recenti elezioni amministrative sembrano aver archiviato definitivamente qualsivoglia riflessione sulle élites nel (e del) nostro Paese. Termine ormai utilizzato solo con accezione negativa, nel linguaggio comune indica un gruppo ristretto di privilegiati che, insediati nel fortino della «casta» (non […]

Il buco nero della Seconda Repubblica. Rileggere la storia delle ‘privatizzazioni’

Il buco nero della Seconda Repubblica. Rileggere la storia delle ‘privatizzazioni’

di Damiano Palano Secondo una leggenda che circola da anni – e che è stata ripresa fra l’altro anche da Massimo Mucchetti (nel suo Licenziare i padroni?, Feltrinelli, Milano, 2003) – la conclusione del «regime partitocratico» della Prima Repubblica non sarebbe stata decisa né nelle aule dei Palazzi di Giustizia, né tantomeno dagli elettori italiani, […]

L’invenzione della tradizione democratica. La critica di Graeber all’immaginario democratico occidentale

L’invenzione della tradizione democratica. La critica di Graeber all’immaginario democratico occidentale

di Damiano Palano Da quando è apparso sul proscenio politico, il movimento Occupy Wall Street è diventato uno dei simboli non solo del disagio delle nuove generazioni, ma anche del malessere delle nostre democrazie, sempre meno capaci di governare i flussi di un’economia “finanziarizzata” e al tempo colpite da una crescente disaffezione. Come è avvenuto […]

Una certezza giuridica “nei limiti delle cose umane”

Una certezza giuridica “nei limiti delle cose umane”

di Antonio Capitano e Marianna Scibetta A prima vista un libro su “La disapplicazione delle leggi” (Giuffrè 2012) potrebbe apparire rivolto soltanto agli addetti ai lavori o comunque a chi opera, a vario titolo, nel variegato mondo del diritto. Ma nel caso di volumi scritti dall’insigne giurista Vittorio Italia non è mai così. Il suo […]

Tacito e il nazismo, ovvero l'“antico” malinteso

Tacito e il nazismo, ovvero l’“antico” malinteso

di Manlio Lilli Un sottile ma tenace filo accomuna gli scrittori medievali. Il ricorso a citazioni di opere precedenti, utilizzate come garanzia di verità di quanto sostenuto. Come credenziali di credibilità. Secondo quanto afferma San Bonaventura nel proemio ai Commentaria in Sententias Magistri Petri Lombardi, riportare “il materiale altrui allo scopo di confermare il proprio”. […]

Un uomo in canottiera. Umberto Bossi nel ritratto di Marco Belpoliti

Un uomo in canottiera. Umberto Bossi nel ritratto di Marco Belpoliti

di Damiano Palano Nella sceneggiatura per un film mai realizzato, Marco Lombardo Radice scrisse che «l’unica conquista del sessantotto è stata l’abolizione della canottiera». E, in effetti, chi volesse raccontare una sorta di storia sociale dell’abbigliamento intimo dovrebbe rilevare come, a partire dagli anni Settanta, la canottiera sia stata progressivamente soppiantata dalla T-shirt, finendo addirittura […]

Wight e le tre tradizioni della teoria internazionale

Wight e le tre tradizioni della teoria internazionale

di Alessia Chiriatti “La storia è la nostra bolla nell’eternità”: così si esprimeva Martin Wight già nel 1948 nel suo The Church, Russia and the West. Politologo e storico della Scuola Inglese, allievo di Arnold Toynbee, si avvicinò alle relazioni internazionali con un piglio storiografico, nel tentativo di ripercorrere ciò che l’uomo e lo Stato, […]

Il lungo inverno del "dittatore" Monti

Il lungo inverno del “dittatore” Monti

di Damiano Palano* Per motivi piuttosto comprensibili, nel corso del XX secolo il termine ‘dittatura’ ha smarrito, almeno nel linguaggio comune, il significato originario, ed è passato a indicare semplicemente un regime autoritario guidato da una personalità più o meno carismatica, in cui i cittadini sono privati delle libertà civili e dei diritti politici. È […]

L'Iri tra Mussolini e Beneduce, il suo “scienziato dell'economia”

L’Iri tra Mussolini e Beneduce, il suo “scienziato dell’economia”

di Manlio Lilli Quando alla fine del 1932, Raffaele Mattioli, un giovane direttore della Comit, persuase Giuseppe Toeplitz, amministratore delegato della banca milanese, a gettare la spugna e a convincere Mussolini della sua idea di un salvataggio complessivo della agonizzante economia italiana, si aprì un’era nuova. Un’era avviata da un piano inteso a trasformare la […]

"Le voci del silenzio": gli italiani detenuti all'estero che cercano un posto nella coscienza nazionale

“Le voci del silenzio”: gli italiani detenuti all’estero che cercano un posto nella coscienza nazionale

di Francesca Varasano E’ difficile concepire l’indolenza d’un funzionario che rifiuti risposte a chi è divorato dai dubbi più grandi sulla sorte d’una persona cara, quasi fagocitata da un paese lontanissimo per geografia, lingua, cultura e sistema giuridico. Nell’eventualità d’un arresto in un paese straniero, il sostegno della rappresentanza del proprio paese è vitale per […]

La paranoia del complotto nell'ultimo fascicolo della RdP

La paranoia del complotto nell’ultimo fascicolo della RdP

di Giovanni Belardelli Secondo un’opinione molto diffusa, la realtà non è mai come appare perché i veri protagonisti delle decisioni non rilasciano interviste, non vanno in televisione, ma restano sempre nell’ombra. E quel che noi crediamo di conoscere è, invece, soltanto ciò che «loro» vogliono farci conoscere. «Loro», secondo questa ossessione del complotto che in […]