Italia

Category: Osservatorio internazionale

rivista IDP
Obama e l’Europa: cosa aspettarsi nelle relazioni transatlantiche durante la seconda amministrazione democratica

Obama e l’Europa: cosa aspettarsi nelle relazioni transatlantiche durante la seconda amministrazione democratica

di Alia K. Nardini Con l’approssimarsi del secondo mandato presidenziale di Barack Obama, è lecito domandarsi se, nonostante l’avvicendarsi di leadership nella stanza ovale che da sempre caratterizza la politica americana, gli Stati Uniti siano ancora oggi “un gigante con una coscienza”, come li definì dieci anni fa Robert Kagan nel suo notissimo libro Paradiso […]

Elegia funebre per i 20 angeli della scuola di Newtown

Elegia funebre per i 20 angeli della scuola di Newtown

di Danilo Breschi L’America piange, il mondo piange, dopo la strage in una scuola elementare a Newtown, in Connecticut, dove 26 persone, tra cui 20 bambini, sono state uccise. L’assassino, Adam Lanza, di vent’anni, ha fatto irruzione nella scuola. Ha usato le armi della madre, insegnante in quella stessa scuola, uccisa poco prima in casa, […]

Il vero arbitro del futuro egiziano rimangono i militari

Il vero arbitro del futuro egiziano rimangono i militari

di Federico Donelli Osservando una recente carta geopolitica della regione si nota la presenza di Stati che attraversano fasi diverse di uno stesso processo di trasformazione politica; analizzando i caratteri peculiari dei tre diversi stadi di cambiamento si evidenzia come i contorni siano in realtà molto labili, contraddistinti da un forte dinamismo. Così, una situazione […]

Palestina: la vittoria del popolo dei “Nonostante”

Palestina: la vittoria del popolo dei “Nonostante”

di Andrea Colasuonno Il 29 novembre l’Onu ha ammesso con 138 voti a favore, 9 contrari e 41 astenuti, la Palestina a far parte della sua Assemblea Generale in qualità di Stato Osservatore. In sostanza la Palestina è diventata “Stato” da “Territorio” che era. Ci è riuscita dopo un lunghissimo e faticoso percorso che solo […]

L'Australia sempre più vicina all'Asia

L’Australia sempre più vicina all’Asia

di Emanuele Schibotto* Nell’immaginario collettivo si pensa all’Australia come alla “quinta colonna” dell’Occidente in Asia, quasi una “estensione” dell’Europa lontana oltre 16.000 km. Al netto dei legami culturali, linguistici, economici e militari con l’Unione Europea e gli Stati Uniti, l’Australia ha deciso di cambiare rotta avvicinandosi come mai prima nella sua Storia al continente geograficamente […]

Le rivendicazioni dell’opposizione giordana minano la stabilità del regime hascemita

Le rivendicazioni dell’opposizione giordana minano la stabilità del regime hascemita

di Federico Donelli Mentre oltre i propri confini soffiano venti di guerra, in Giordania crescono le tensioni interne culminate nelle manifestazioni di protesta contro il governo delle ultime settimane con al centro delle critiche il monarca re Abdullah II. La folla è scesa in piazza ad Amman e in molte altre città del Paese tra […]

Le macerie della destra francese all’ombra di Sarkozy

Le macerie della destra francese all’ombra di Sarkozy

di Michele Marchi Anche se nel momento in cui si sta scrivendo questo commento non è chiaro se il nuovo presidente dell’UMP sarà Jean-François Copé, secondo i dati ufficiali vincitore per 98 voti, o François Fillon, pronto a fare ricorso perché 1300 voti di cittadini dei territori d’Oltre Mare non sarebbero stati conteggiati, la lunga […]

Il dibattito interno alla destra francese/3 – La vigilia dello scontro Copé-Fillon

Il dibattito interno alla destra francese/3 – La vigilia dello scontro Copé-Fillon

di Michele Marchi La campagna per le primarie in casa UMP volge al termine e non mancano, in questo finale, i colpi “sotto la cintura” tra i due candidati alla presidenza. Anche se Copé e Fillon non hanno lesinato le rassicurazioni rispetto alla necessaria unità e al decisivo spirito di rassemblement, continuando a ripetere che […]

A Washington o a Pechino: dove il destino del mondo?

A Washington o a Pechino: dove il destino del mondo?

di Danilo Breschi Da mesi si attendeva l’esito delle elezioni presidenziali americane, e la sfida tra Barack Obama e Mitt Romney ha visto infine la vittoria del presidente uscente. Resta però da chiedersi se sarà più determinante per il futuro del sistema delle relazioni internazionali e per l’andamento dell’economia mondiale la vittoria di Obama, oppure […]

Il dibattito interno alla destra francese/2 -  Copé vs Fillon

Il dibattito interno alla destra francese/2 – Copé vs Fillon

di Michele Marchi Se dunque, come affermato su queste colonne (Il dibattito interno alla destra francese/1), le primarie per eleggere il nuovo presidente dell’UMP devono fornire alcune interessanti indicazioni sul futuro della destra francese e sull’eredità dei cinque intensi anni di presidenza Sarkozy, fondamentale è descrivere i profili dei due protagonisti in competizione, le loro […]

Un Austro-Berlusconi a Schönbrunn

Un Austro-Berlusconi a Schönbrunn

di Simone Ros Qualche giorno fa, l’insigne politologo francese Marc Lazar, commentando su Repubblica la scintillante vittoria di Obama e il naufragio del claudicante Grand Old Party e del suo araldo (il manageriale e freddo “squalo” Mitt Romney) recuperava la nota formula “sarko-berlusconismo” per indicare una certa tendenza della destra europea. Una tendenza iperpersonalistica e […]

Il dibattito interno alla destra francese/1

Il dibattito interno alla destra francese/1

di Michele Marchi Le elezioni primarie della destra post-gollista dell’UMP che si svolgeranno il prossimo 18 novembre rivestono un significato che va al di là della scelta del nuovo presidente del partito. In gioco non vi è solo lo scontro tra due personalità, tra due profili politico-ideologici piuttosto differenti come quelli di Jean-François Copé, attuale […]