Italia

Category: Osservatorio italiano

rivista IDP
Il caso Tortora e le responsabilità della magistratura

Il caso Tortora e le responsabilità della magistratura

di Alessandro Campi L’ammissione di Diego Marmo, trent’anni dopo, secondo la quale Enzo Tortora (nella foto, il momento dell’arresto) non era “un cinico mercante di morte”, un affiliato alla camorra per il quale si chiedeva una condanna esemplare, può essere considerata, giocando un po’ con le parole, una forma di responsabilità civile. Un procuratore che […]

Renzi senza avversari e contendenti: intorno a lui il vuoto, da destra a sinistra

Renzi senza avversari e contendenti: intorno a lui il vuoto, da destra a sinistra

di Alessandro Campi Le tensioni che in queste ore stanno scuotendo il partito di Vendola sono indicative delle difficoltà nelle qualeisi trovano attualmente tutti gli avversari o contendenti o alleati di Renzi: dalla sinistra alla destra. Difficoltà che non sono tattiche e contingenti, tipo la decisione se votare o meno questo o quel provvedimento del […]

La ricomposizione dei moderati, tra una scissione e l'altra

La ricomposizione dei moderati, tra una scissione e l’altra

di Alessandro Campi Se non siamo alla scissione, poco ci manca. Anche se prima di consumare un gesto politicamente traumatico e potenzialmente irreversibile è plausibile che i diretti interessati tentino in ogni modo un gesto di conciliazione o un accordo, almeno tattico. Il prossimo 13 giugno, in quel di Napoli, le divisioni che stanno lacerando Forza […]

Le primarie (impossibili) del centrodestra

Le primarie (impossibili) del centrodestra

di Alessandro Campi Non molti lo ricordano, ma i primi tentativi di introdurre le elezioni primarie nel nostro sistema politico risalgono alla Commissione Bozzi per le riforme istituzionali (era il 1985). Fu Gianfranco Pasquino, politologo e all’epoca senatore della sinistra indipendente, a proporle come strumento di selezione dei candidati all’interno dei partiti. Ma quel progetto […]

Europee 2014: in Italia vincono ancora i moderati

Europee 2014: in Italia vincono ancora i moderati

di Chiara Moroni Mentre tutti gli altri cittadini europei con il loro voto contestano questa Europa, le scelte politiche e soprattutto economiche di un’Unione che non rappresenta i cittadini, gli Italiani si posizionano comodamente al centro, punendo gli estremismi e riponendo la speranza nell’uomo della provvidenza di turno, in attesa che qualcuno li faccia uscire […]

Europee 2014: il voto in Italia. Come volevasi dimostrare…

Europee 2014: il voto in Italia. Come volevasi dimostrare…

di Danilo Breschi Scrivevo su questo sito il 6 febbraio scorso, in un articolo intitolato “I 5 stelle cadenti”: “Per concludere: state tranquilli. Nessuna paura. Le streghe non son tornate, né tanto meno i diavoli, o i fascisti. Nemmeno gli anni di piombo. Quanto a Grillo, le sue 5 stelle sono in caduta libera. Il […]

La strana Italia uscita dal voto di domenica

La strana Italia uscita dal voto di domenica

di Alessandro Campi La politica, come la realtà, è sempre più originale e imprevedibile di coloro che la interpretano e commentano. Dopo aver immaginato, in virtù di alcuni sondaggi, un testa a testa elettorale tra Grillo e Renzi, arrivando a confondere lo scontro mediatico tra i due con il loro consenso effettivo nel Paese, abbiamo […]

Renzi, Grillo e Berlusconi: i protagonisti dello "spettacolo" elettorale

Renzi, Grillo e Berlusconi: i protagonisti dello “spettacolo” elettorale

di Chiara Moroni Che lo Stato, nel suo sistema istituzionale come in quello politico, si sia trasformato in un palcoscenico sul quale va in scena lo spettacolo quotidiano della politica, lo scriveva già nel 1977 Roger Gerard Schwartzenberg nel suo “Lo Stato spettacolo”. Oggi però la messa in scena è divenuta l’obiettivo, lo scopo, l’elemento […]

Il Cavaliere e la sindrome del Terzo

Il Cavaliere e la sindrome del Terzo

di Alessandro Campi Berlusconi è l’uomo che in Italia si è inventato il bipolarismo e dunque lo scontro elettorale a due: noi o loro, la destra contro la sinistra, i buoni da una parte e i cattivi dall’altra. Non stupisce dunque che nel faccia a faccia politico-propagandistico sia stato imbattibile. La possibilità di fronteggiare un […]

Renzi, il Senato e i “parrucconi”. Uno scontro profondo, una riforma superficiale

Renzi, il Senato e i “parrucconi”. Uno scontro profondo, una riforma superficiale

di Carmelo Palma Le proposte di Renzi sui temi istituzionali sfidano evidentemente la vulgata conservatrice, che confonde la stabilità della democrazia italiana con l’intangibilità del sistema istituzionale concepito dalla Costituente e guarda quindi con sospetto ogni manomissione dei dispositivi congegnati per prevenire una ricaduta autoritaria, come se il vero “rischio democratico”, oggi in Italia, fosse […]

Immigrati: le difficoltà dell'Italia, il silenzio dell'Europa

Immigrati: le difficoltà dell’Italia, il silenzio dell’Europa

di Alessandro Campi La questione immigrazione ha fatto il suo ingresso prepotente (e per molti versi inaspettato) nella campagna elettorale per le europee. Ci si aspettava battaglia sui temi economici: le ricette contro la crisi e per sostenere occupazione, le polemiche sulle banche e sull’euro, le accuse alla Germania per le sua linea rigorista in […]

Le vestali della Costituzione e il futuro del parlamentarismo italiano

Le vestali della Costituzione e il futuro del parlamentarismo italiano

di Tommaso Milani Quando, nella prima metà del 2009, gruppi di orientamento conservatore e libertarian presero a mobilitarsi contro la politica economica del Presidente Obama, gettando le basi del movimento noto come Tea Party, lo fecero adducendo motivazioni di carattere costituzionale. A torto o a ragione, gli autoproclamati Patriots sostenevano che la riforma sanitaria varata […]