Italia

Category: Osservatorio italiano

rivista IDP
Alla ricerca di una nuova legge elettorale, tra "inciuci" e spettro del referendum

Alla ricerca di una nuova legge elettorale, tra “inciuci” e spettro del referendum

di Sofia Ventura* La legge elettorale torna nuovamente nell’agenda politica e a ciò non è certo estranea l’iniziativa referendaria che si propone di ripristinare il sistema vigente prima del 2005, un maggioritario corretto. Per l’inizio del prossimo anno è attesa la sentenza della Corte Costituzionale che dovrà decidere della legittimità dei quesiti e i partiti […]

Dopo Berlusconi: un bilancio politico-storiografico della Seconda Repubblica

Dopo Berlusconi: un bilancio politico-storiografico della Seconda Repubblica

di Giuseppe Balistreri* La fine del governo Berlusconi evidenzia innanzitutto, con un anno di ritardo, lo sgretolamento della coalizione con cui Berlusconi era riuscito ad ottenere, a più riprese nell’arco di quasi vent’anni, la maggioranza politica nel paese. La coalizione si reggeva su tre gambe: il neonato partito Forza Italia, la Lega e Alleanza Nazionale. […]

Il governo Monti e l'Italia delle corporazioni

Il governo Monti e l’Italia delle corporazioni

di Alessandro Campi Si può ambire a salvare l’Italia senza cambiarne in modo radicale la mentalità e la struttura sociale? La domanda sorge spontanea guardando al modo, aggrovigliato e defatigante, con cui sta procedendo all’interno della Commissione Bilancio e Finanze della Camera la discussione sulla manovra finanziaria presentata dal governo. Una manovra tanto dolorosa quanto […]

Lotta e governo: l'eterna altalena della Lega

Lotta e governo: l’eterna altalena della Lega

di Diletta Paoletti Partito di lotta, partito di governo e ancora partito di lotta: ecco, in breve, l’ondivago percorso politico della Lega Nord che in queste ore si dichiara, orgogliosa, partito di opposizione, quasi a tirare un sospiro di sollievo dopo che – negli ultimi mesi – non poco malcontento era stato espresso dalla base, […]

Alle radici della debolezza italiana. Dallo Statuto albertino del 1848 alla Carta del 1948

Alle radici della debolezza italiana. Dallo Statuto albertino del 1848 alla Carta del 1948

di Manlio Lilli Da un lato, la lunga e perniciosa querelle sulla necessità di mettere mano alla nostra Costituzione e, dall’altro, l’occasione offerta dai 150 anni dello Stato italiano, possono forse costituire  lo spunto per soffermarsi sui caratteri delle nostre due costituzioni. Lo Statuto albertino del 1848 e la Costituzione repubblicana del 1948. La prima […]

Monti, dal governo tecnico al governo tattico?

Monti, dal governo tecnico al governo tattico?

di Michele De Vitis* Finalmente le cerimonie sono finite. Con il giuramento dei nuovi viceministri e sottosegretari, Monti dovrebbe aver chiuso definitivamente la composizione della squadra di governo e ora può finalmente dedicarsi alla missione per la quale è stato nominato e non eletto: il risanamento del Paese, diventato sempre più stringente con un default […]

Governo Monti, il fallimento della politica e della società civile italiana

Governo Monti, il fallimento della politica e della società civile italiana

di Chiara Moroni* Mentre siamo in attesa delle risposte positive dei mercati finanziari ad un cambio di governo – quelle stesse risposte che sembravano certe alla vigilia ma che tardano ad arrivare – e l’Italia è governata da una compagine che non è uscita dalle urne, liberamente scelta dai cittadini attraverso il voto, ma nominata […]

La deriva estremistica della Lega

La deriva estremistica della Lega

di Giancristiano Desiderio In Europa gli italiani sono i meno prolifici: fanno meno figli. Gli immigrati, anche e soprattutto in Italia, hanno un tasso di nascita superiore a quello nazionale. Dunque? Semplice: o facciamo più figli o riconosciamo come italiani i nati in Italia da genitori stranieri. E’ questa la situazione demografica che ha indotto […]

Dietrologia e complottismo, due costanti del discorso pubblico italiano

Dietrologia e complottismo, due costanti del discorso pubblico italiano

di Leonardo Varasano Sferzante ormai da molti mesi, il vento del complottismo che spira sull’Italia ha acquistato particolare vigore nelle ultime settimane. Il nuovo Governo? Un golpe morbido, preparato da tempo, ordito con cura luciferina dalla più potente loggia massonica del mondo e dalla più importante banca d’affari del pianeta – “grande burattinaia dell’intero mercato […]

Dopo vent'anni l'Italia è al punto di partenza

Dopo vent’anni l’Italia è al punto di partenza

di Alessandro Campi* Ora che il governo Monti si è felicemente (per così dire) insediato, sostenuto da una base parlamentare talmente solida come capita solo nei tempi di guerra, ci sono alcune domande che dobbiamo porci, rispondendo alle quali forse riusciremo a meglio immaginare il futuro che ci aspetta. La prima questione suona all’incirca così: […]

Nuovo governo, vecchie (e irrazionali) teorie complottiste

Nuovo governo, vecchie (e irrazionali) teorie complottiste

di Claudia Biancotti Che alle crisi economiche s’accompagnino ventate di irrazionalità diffusa non è cosa nuova. Di fronte all’incertezza e alle ristrettezze, c’è sempre qualcuno che tende a reagire con ricerca di capri espiatori, teorie complottistiche dal tono più o meno esoterico, estremismo identitario, adesione a mitologie rassicuranti. E c’è sempre qualcuno che coglie il […]

Salvare il bipolarismo

Salvare il bipolarismo

di Sofia Ventura* Berlusconi si è dimesso, finisce una lunga stagione politica e finisce con un fallimento. Non abbiamo visto nulla della rivoluzione liberale promessa; al governo e al suo leader sono mancate la capacità, la volontà, l’intenzione di porre seriamente mano a riforme strutturali indispensabili, tanto indispensabili che il non averle fatte ha condotto […]