Italia

Category: Osservatorio italiano

rivista IDP
Quella pattuglia di radicali che cambiò per sempre la politica italiana

Quella pattuglia di radicali che cambiò per sempre la politica italiana

di Montesquieu* Nessuno, come Marco Pannella, è stato isolato, vilipeso, maltrattato, evitato dal mondo pubblico nazionale lungo tutta la sua lunghissima e urticante presenza politica. Tanto urticante quanto, per altri, era dolce e consolante. Lasciamo stare le nobili parole uscite dal Vaticano: il dopo Francesco è un altro mondo rispetto al pre Francesco. Ma tra […]

La strategia di Renzi per il referendum di ottobre

La strategia di Renzi per il referendum di ottobre

di Alessandro Campi Il lancio dei “Comitati per il Sì” – avvenuto ieri a Firenze – cambia in modo significativo lo schema della battaglia per il referendum del prossimo ottobre. Ci stavamo infatti mentalmente preparando ad una sorta di “uno contro tutti” politico-mediatico: ad un plebiscito sul nome di un leader più che ad una […]

Berlusconi vs Salvini-Meloni: si riapre la partita a Roma (e nel centrodestra)

Berlusconi vs Salvini-Meloni: si riapre la partita a Roma (e nel centrodestra)

di Alessandro Campi Berlusconi ha dunque cambiato candidato: da Bertolaso a Marchini. Da un lato è stato un cedimento politico nel segno del realismo, dall’altro un segno di intelligente umiltà, giunto persino troppo tardi, che cambia il significato della sfida romana e la rende finalmente interessante anche dal punto di vista del centrodestra. Fino a […]

Le divisioni del centrodestra e lo psicodramma delle candidature a Roma

Le divisioni del centrodestra e lo psicodramma delle candidature a Roma

di Alessandro Campi Quel che sta accadendo all’interno del centrodestra italiano, a partire ovviamente dallo psicodramma di Roma, è qualcosa che sfida le capacità di analisi di chiunque s’interessi professionalmente di politica. I suoi leader hanno perso la brocca o semplicemente si sono ficcati in un cul de sac dal quale non sanno più come […]

Fino a prova di diversa democrazia: se in un sistema politico scompare l'opposizione

Fino a prova di diversa democrazia: se in un sistema politico scompare l’opposizione

di Montesquieu Nell’ambito dei sistemi istituzionali democratici sono in atto grandi sommovimenti, contestuali, diffusi e trasversali. Fino a prova di diversa democrazia, un sistema di quelli che chiamiamo “occidentali” (paesi europei, Stati Uniti, Israele, Giappone, grosso modo, non più la Turchia di Erdogan, certo non la Russia di Putin), si caratterizza sommariamente per alcuni elementi […]

La lotta del centrodestra a Roma: pensando alle politiche e alla successione di Berlusconi

La lotta del centrodestra a Roma: pensando alle politiche e alla successione di Berlusconi

di Alessandro Campi Pensare la politica politicamente (o almeno provarci) è la cosa migliore che si possa fare quando c’è da spiegare comportamenti e situazioni che altrimenti sembrerebbero ispirati dall’irrazionalità, dalla pura casualità o da un umore pazzo. Prendiamo il caso di Roma e, in particolare, il processo di lento ma inesorabile disfacimento del centrodestra. […]

Da Roma a Napoli: addio alla sovranità dei partiti

Da Roma a Napoli: addio alla sovranità dei partiti

di Alessandro Campi È un curioso gioco (politico) di specchi e simmetrie quello che si sta realizzando in questi giorni tra Roma e Napoli, con la crisi drammatica del centrodestra che si riflette in quella non meno preoccupante del centrosinistra, sino a sovrapporsi e a risultare speculari, dal momento che entrambe si alimentano con ogni […]

La scelta di Narciso e i tormenti del Pd: l'ennesimo psicodramma dopo le primarie a Napoli

La scelta di Narciso e i tormenti del Pd: l’ennesimo psicodramma dopo le primarie a Napoli

di Alessandro Campi Ci risiamo. Il perdente non ci sta a perdere. Contesta i risultati, chiede verifiche e presenta ricorsi. Minaccia prima di rovesciare il banco, poi di correre da solo. Stiamo ovviamente parlando delle primarie del Partito democratico: un po’ commedia degli equivoci (e degli inganni), un po’ psicodramma collettivo permanente. È un copione […]

Dopo le (deludenti) primarie di Roma: è il momento dei programmi e della politica

Dopo le (deludenti) primarie di Roma: è il momento dei programmi e della politica

di Alessandro Campi Le elezioni primarie, intese come strumento di selezione dal basso dei candidati di partito alle cariche pubbliche elettive, sono nate – si sempre sente ripetere – per favorire la partecipazione dei cittadini alla vita politica democratica e per sottrarre alle segreterie la scelta del personale politico. Ma a giudicare dal risultato emblematico […]

C'era una volta l'arte nobile del compromesso politico

C’era una volta l’arte nobile del compromesso politico

di Alessandro Campi “Compromesso” è, nella cultura italiana diffusa e nel linguaggio ordinario, una parola gravemente “compromessa”. Su di essa si addensano infatti malintesi e sottintesi. Dovrebbe indicare, nella sua accezione migliore e più corretta, la mediazione virtuosa che due parti raggiungono, magari dopo un’estenuante trattativa e avendo nel frattempo ognuna rinunciato a qualcosa e […]

Parte da Milano il "partito della Nazione" di Renzi. E sarà una nuona Dc

Parte da Milano il “partito della Nazione” di Renzi. E sarà una nuona Dc

di Stefano Bruno Galli Le primarie – in modo un po’ stiracchiato: solo 55mila votanti e appena il 42% dei consensi per lui – le ha vinte Beppe Sala. Circa due terzi del partito (poco meno del 60%) non ha votato per l’amministratore delegato di Expo, che dunque s’impone, oggettivamente, come un candidato sindaco di […]

Politica e amministrazione: le persone giuste al posto giusto (anche in Italia è possibile)

Politica e amministrazione: le persone giuste al posto giusto (anche in Italia è possibile)

di Montesquieu* Nel paese in cui le nomine pubbliche sono il terreno più battuto dai conflitti di interesse del potere, l’anno appena iniziato porta con sé qualche buona nuova. Anche se un paio di rondini non fanno primavera, e qualche nube si addensa proprio in tema di nomine preannunciate, il consiglio di Stato che lascerà […]