Italia

Category: Osservatorio italiano

rivista IDP
Renzi, il posizionamento e il nodo al pettine

Renzi, il posizionamento e il nodo al pettine

di Danilo Breschi In politica è soprattutto questione di posizionamento. Di come e dove e quando ti collochi. E su che cosa. Specialmente quando si tratta di competizione elettorale. Conta in politica far capire subito e in modo chiaro e inequivocabile chi sei, e per farlo devi saperti collocare al posto giusto al momento giusto. […]

I pro e i contro dell'Italicum

I pro e i contro dell’Italicum

di Luigi Di Gregorio Ora che l’italicum è stato approvato, possiamo tirare le somme e individuare i pro e i contro del nuovo meccanismo elettorale. PRO 1.Majority assuring  Come dice Matteo Renzi: “la sera delle elezioni sapremo chi avrà vinto. Chi avrà la maggioranza in Parlamento”. Vero, anche se in realtà questa novità si concretizzerà […]

Senza Nazareno, un Renzi rallentato

Senza Nazareno, un Renzi rallentato

di Danilo Breschi Sembra acqua passata, ormai, eppure proprio sopra a quell’acqua c’era un ponte. Traballante, ma proiettato al di là della Prima Repubblica. Adesso è crollato. E Renzi sembra impantanato. Il suo governo senz’altro. Colpevole, almeno in parte, è stata una decisione del giovane presidente del Consiglio. Decisione foriera di una vittoria di Pirro. Vinta […]

La questione di fiducia: il paradosso di un abuso legittimo

La questione di fiducia: il paradosso di un abuso legittimo

di Loris Guzzetti Volgendo particolare attenzione alla cronaca parlamentare odierna, inevitabile è constatare la presenza di un astuto ricorso alla cosiddetta “questione di fiducia” da parte dei governi italiani con una frequenza tale, da essere oramai percepita quasi come una effettiva costante della procedura legislativa nazionale. È possibile cioè denunciare un persistente, inappropriato uso di […]

Non esiste alcuna via legale per il referendum consultivo regionale sull'indipendenza del Veneto

Non esiste alcuna via legale per il referendum consultivo regionale sull’indipendenza del Veneto

di Daniele Trabucco (1), Fabio Marino (2) e Michelangelo De Donà (3) Non è possibile dimostrare che il diritto di autodeterminazione dei popoli sia applicabile agli abitanti della Regione Veneto, e possa in tal modo inficiare il principio supremo della indivisibilità della Repubblica sancito dalla Costituzione vigente all’art. 5. Il diritto di autodeterminazione esterna, cui ci […]

La Lega di Salvini tra destra, populismo e la sfida a Forza Italia

La Lega di Salvini tra destra, populismo e la sfida a Forza Italia

di Giuseppe De Lorenzo – 7.03.2015 Quella di Salvini a Roma è stata una piazza confusionaria nei riferimenti ideologici. Può essere considerata al tempo stesso lepenista, populista, per alcuni è fascista, per altri solo nazionalista. Eppure il partito si chiama ancora Lega Nord: è regionalista e indipendentista, governa nel Veneto e non ama il sud. […]

L'ascesa di Salvini nel vuoto di idee e di uomini del centrodestra

L’ascesa di Salvini nel vuoto di idee e di uomini del centrodestra

di Alessandro Campi Ci si chiede con insistenza quale possa essere il futuro del centrodestra italiano, oggi alle prese con profonde divisioni personali e politiche. L’unica certezza è che per come lo inventò Berlusconi – raccogliendo tutti gli italiani che assimilavano la sinistra al comunismo – esso è finito per sempre. Viveva del suo carisma, […]

Da Fini a Fitto, sempre lo stesso copione?

Da Fini a Fitto, sempre lo stesso copione?

di Alessandro Campi Si dice che i fatti storici salienti si realizzino la prima volta in forma di tragedia, la seconda di farsa. Ma si dice anche, guardando ai comportamenti umani, che perseverare nello stesso errore abbia un che di diabolico. Chiediamoci dunque se dentro Forza Italia stia per ripetersi in forma di commedia maligna […]

Forza Italia: dal partito di plastica all'ectoplasma

Forza Italia: dal partito di plastica all’ectoplasma

di Giuseppe De Lorenzo – 5/02/2015 «Forza Italia non è esplosa, perché non può esplodere qualcosa che non c’è: ormai questo partito è un ectoplasma». Nella nostra storia politica c’è stato il Partito di Notabili dell’800 che ha lasciato il posto ai Partiti di Massa, in Italia rappresentati dal Pci e dalla Dc. Poi anch’essi […]

L'Italia di Mattarella: unità, giustizia sociale, imparzialità (e un salto nel passato)

L’Italia di Mattarella: unità, giustizia sociale, imparzialità (e un salto nel passato)

di Alessandro Campi Da un uomo schivo e timido non ci si possono aspettare grandi slanci di oratoria politica, ma parole chiare, semplici e possibilmente sincere. Come quelle pronunciate ieri da Sergio Mattarella per il suo insediamento al Quirinale. Un discorso che Renzi – esagerando per dovere istituzionale – ha trovato «bellissimo», che ad altri […]

La lunga marcia del centrodestra senza guida

La lunga marcia del centrodestra senza guida

di Alessandro Campi Chi si interroga sul futuro della politica italiana dopo l’elezione del nuovo Capo dello Stato, non può fare a meno di constatare come quello italiano sia un sistema istituzionale che lungi dall’aver trovato una nuova stabilità rischia di configurarsi, nel prossimo futuro, in modo sempre più squilibrato e asimmetrico. La prima asimmetria […]

Come fu che la sinistra del Pd spianò la strada all'accordo tra Renzi e Berlusconi per il Quirinale

Come fu che la sinistra del Pd spianò la strada all’accordo tra Renzi e Berlusconi per il Quirinale

di Alessandro Campi Se l’obiettivo della minoranza del Pd, mettendosi di traverso sulla legge elettorale e alzando la posta nella trattativa per il Colle, era quello di far saltare l’accordo del Nazareno, ciò che al momento essa ha ottenuto sembra proprio l’esatto contrario. Da ieri – dopo la spaccatura che si è registrata all’interno dell’assemblea […]