Italia

Category: Osservatorio italiano

rivista IDP
Una democrazia senza opposizione: l'ennesima anomalia italiana

Una democrazia senza opposizione: l’ennesima anomalia italiana

di Alessandro Campi La qualità di una democrazia è data da molte cose. Le modalità attraverso le quali vengono selezionati i rappresentanti del popolo (per merito e dal basso o per cooptazione dall’alto?). La sua capacità a esprimere governi stabili ed efficienti. Il grado di partecipazione alla vita delle istituzioni garantito ai cittadini. Infine, l’esistenza […]

Prima con Berlusconi, oggi con Renzi: gli errori persistenti della sinistra

Prima con Berlusconi, oggi con Renzi: gli errori persistenti della sinistra

di Chiara Moroni La sinistra italiana, quella rappresentata da D’Alema, Bersani & C., sembra avere memoria corta ma sopratutto un’incapacità endemica ad imparare da errori strategici già commessi in passato. La strategia politica e quindi comunicativa di tale sinistra è quella di demonizzare l’avversario politico in un crescendo di accuse e colpi più o meno […]

La condanna di De Magistris e la fine delle inchieste-spettacolo

La condanna di De Magistris e la fine delle inchieste-spettacolo

di Alessandro Campi Immaginiamo che Luigi de Magistris non manchi di coscienza e di buon senso politico. Deciderà perciò secondo il suo metro di valori e secondo opportunità, sempre che non scattino anche nel suo caso gli obblighi della Legge Severino, quali conseguenze trarre dalla condanna in primo grado che gli è stata inflitta ieri […]

La guerra (infinita) nel Partito democratico

La guerra (infinita) nel Partito democratico

di Alessandro Campi Ora o mai più. La minoranza di sinistra del Pd, che era rimasta come tramortita dalla trionfale vittoria riportata da Renzi alle elezioni europee, dopo un periodo di smarrimento e confusione ha trovato nella difesa dell’articolo 18 e nell’opposizione al Jobs Act proposto dal governo la sua ultima ed estrema frontiera di […]

Atreju, riflessioni politiche nell'"isola che c'è"

Atreju, riflessioni politiche nell’”isola che c’è”

di Chiara Moroni A Roma in questi giorni, come ogni anno negli ultimi diciassette, la gioventù di destra si riunisce e si confronta negli spazi di Atreju, da anni pensata e organizzata da Giorgia Meloni. La vocazione immaginifica e simbolica è evidente già dal nome della manifestazione. Atreju – che per chi non lo ricorda […]

Emilia-Romagna: una questione istituzionale?

Emilia-Romagna: una questione istituzionale?

di Tommaso Milani Le recenti cronache (giudiziarie e non solo) consegnano un’immagine non certo lusinghiera dell’Emilia-Romagna e del suo ceto politico. Alle titubanze esibite dai dirigenti, locali e nazionali, del Partito Democratico, artefici di estenuanti trattative per designare il successore del presidente uscente Vasco Errani, si è aggiunta l’azione della magistratura, con un’inchiesta su rimborsi […]

La nuova filosofia politica dell'inesperienza e del giovanilismo

La nuova filosofia politica dell’inesperienza e del giovanilismo

di Chiara Moroni In questo non troppo caldo inizio di agosto sempre più osservatori si trovano a dover convenire che il grande bluff renziano non si potrà trasformare in efficace azione di governo. Dopo solo alcuni mesi – e nonostante il consenso ottenuto attraverso il voto europeo – è ormai evidente che il Presidente del […]

Berlusconi "nun more" e potrebbe mettere in difficoltà Renzi sull'economia

Berlusconi “nun more” e potrebbe mettere in difficoltà Renzi sull’economia

di Alessandro Campi “E io…. nun moro! Hai capito? Nun moro! Nun moro”, urla il palazzinaro romano Romolo Catenacci (Aldo Fabrizi), ormai malato e in carrozzella, al genero Gianni Perego (Vittorio Gassman), avvocato un tempo idealista, poi divenuto rampante e cinico, che ne aspetta la morte per raccoglierne l’eredità di famiglia. È una scena tra […]

Il dissenso politico al tempo dei partiti carismatici

Il dissenso politico al tempo dei partiti carismatici

di Alessandro Campi Un tempo esisteva la disciplina di partito. Ma un tempo – si dirà – esistevano i partiti, intesi come strutture compatte e solide ma pur sempre pluralistiche al loro interno, articolate sul territorio e rappresentative di interessi reali, che si riconoscevano in una ben definita tradizione ideologica, guidate da leader spesso autorevoli […]

Il Senato tra riforme possibili e cambiamenti improbabili

Il Senato tra riforme possibili e cambiamenti improbabili

di Giuseppe Romeo Il momento non è dei più rasserenanti. Lo scontro sulle riforme in parte avviate, in parte ancora da definire dimostra quanto questo Paese soffra di un’incertezza sulle proprie capacità, sulla propria storia costituzionale, sul proprio futuro. Riorganizzare istituzioni e poteri dello Stato non è cosa facile né può ridursi ad una trattativa […]

Il Senato? Aboliamolo.

Il Senato? Aboliamolo.

di Danilo Breschi Senato elettivo o non elettivo? Immunità dei senatori, sì o no? Tagliamo la testa al toro e sciogliamo l’inutile e controproducente dilemma, e dunque aboliamo il Senato. Senza vie di mezzo. Eliminato. Monocameralismo per l’Italia? Non proprio, non del tutto, se ci spaventano le riforme radicali. Con cosa allora sostituire il Senato? […]

Cercasi leader disperatamente (nel centrodestra)

Cercasi leader disperatamente (nel centrodestra)

di Luigi Di Gregorio Le ultime elezioni europee hanno certificato che la destra che abbiamo conosciuto negli ultimi 20 anni è morta e sepolta. Berlusconi è al capolinea per varie ragioni. E’ un “marchio” usurato, da troppo tempo sul mercato e senza alcun “aggiornamento disponibile”. Ripete a mo’ di disco rotto le stesse cose da […]