Italia

Category: RdP online

rivista IDP
Il risveglio della Turchia, la smemoratezza dell'Occidente

Il risveglio della Turchia, la smemoratezza dell’Occidente

di Giuseppe Romeo* All’ombra delle crisi che hanno investito il Nord Africa e le autocrazie più consolidate nel Medio Oriente, come quella egiziana, libica e siriana, Israele ha ricordato al mondo – suo malgrado – l’esistenza del problema palestinese. L’esistenza cioè di una mai risolta questione dei Territori a partire da un presupposto storico fondamentale: […]

Dalla comunicazione politica alla narrazione politica: la sfida per i leader di domani

Dalla comunicazione politica alla narrazione politica: la sfida per i leader di domani

di Chiara Moroni* La situazione politica italiana – frammentata, autoreferenziale e dai contorni di non facile definizione – spinge a rivalutare anche le necessità comunicative proprie sia del sistema stesso, sia della società civile a cui quella comunicazione è indirizzata. Se fino a qualche anno fa, per la politica era sufficiente individuare canali comunicativi efficaci, […]

La mafia (che dilaga al Nord) è la vera emergenza nazionale

La mafia (che dilaga al Nord) è la vera emergenza nazionale

di Spartaco Pupo* Quando Giovanni Falcone diceva che la mafia uccide a Palermo ma investe a Milano, erano in pochi a crederci. Oggi, quelle profetiche parole rappresentano un’amara realtà. La mafia è penetrata a tal punto nel tessuto sociale e produttivo delle regioni più opulente del Nord Italia da partecipare alle più importanti attività economiche […]

Verso una politica post-carismatica?

Verso una politica post-carismatica?

di Sara Zanon La leadership è una proprietà dell’azione politica che fa riferimento alla capacità di comando di alcuni uomini su altri. Tale dote in una democrazia è sempre basata sulla persuasione e sul convincimento che i leader riescono ad esercitare sui seguaci, sui followers. La credibilità, per la leadership, è tutto. Ma esistono ancora […]

Il coraggio della democrazia

Il coraggio della democrazia

di Daniele Bronzuoli Il fallimento del progetto di riforma istituzionale ed economica del Paese – la cosiddetta «rivoluzione liberale» annunciata nell’ormai lontano 1994 da Berlusconi –  e l’oramai pressoché inevitabile chiusura del ciclo politico legato all’attuale capo del Governo rendono più che mai attuale lo svolgimento di alcune riflessioni che sarebbe tuttavia ingiusto, oltre che […]

Mirabello, un anno dopo: ecco perché Fini non lascia la presidenza della Camera

Mirabello, un anno dopo: ecco perché Fini non lascia la presidenza della Camera

di Giuliano Gioberti C’è una ragione “politica” – dunque non personalistica o dettata da ragioni caratteriali – che possa giustificare la decisione di Gianfranco Fini, reiterata l’altro dì a Mirabello tra qualche malumore della sua base militante, di non abbandonare la carica di Presidente della Camera per assumere in prima persona la guida di Futuro e […]

Nuovo governo o voto anticipato? Tre (forse quattro) scenari

Nuovo governo o voto anticipato? Tre (forse quattro) scenari

di Alessandro Campi Il problema – ha scritto qualche giorno fa Il Foglio di Giuliano Ferrara – è chi lo dice a Berlusconi. Tutto sarebbe pronto per la sua sostituzione in corsa con Angelino Alfano, benedetta dal Quirinale, dai maggiorenti del Pdl, dalla Chiesa e dall’opposizione cosiddetta moderata, ma chi si prende la briga di […]

"L'11 settembre e il cambiamento globale"

“L’11 settembre e il cambiamento globale”

Roland Benedikter, sociologo italo-austriaco, è European Foundation Fellow presso l’Orfalea Center for Global and International Studies della University of California, Santa Barbara. Svolge altresì la sua attività presso lo Europe Center della Stanford University. Si è occupato dei processi di “cambiamento sistemico” e delle relazioni euro-atlantiche. L’intervista sugli effetti globali degli attentati dell’11 settembre 2001 […]

Piet Tommissen o dell’ostinazione. In memoriam (1925-2011)

Piet Tommissen o dell’ostinazione. In memoriam (1925-2011)

di Günther Maschke Si è spento lo scorso 21 agosto Piet Tommissen, sociologo ed economista belga, noto per i suoi studi su Vilfredo Pareto e Carl Schmitt, del quale fu amico e bibliografo e alla cui opera, a lungo negletta, ha dedicato una quantità di scritti che hanno contribuito a diffonderla su scala internazionale. Molto stretto fu […]

Il fallimento (epocale) delle fondazioni di cultura politica

Il fallimento (epocale) delle fondazioni di cultura politica

di Maria Cristina Pesaresi Dovevano essere lo strumento attraverso cui rinnovare la politica italiana, dandole nuova linfa ideale, nuove idee e nuove visioni progettuali. Dovevano contribuire al rinnovamento della classe dirigente nazionale e alla formazione di nuovi quadri tecnico-ammnistrativi. Dovevano creare una spazio intermedio tra ricerca scientifica e mondo politico-istituzionale. Dovevano favorire la discussione pubblica […]

Corso di sociologia politica

Corso di sociologia politica

Roberto Michels, Corso di sociologia politica Autore assai prolifico e curioso, studioso cosmopolita e poliglotta, Roberto Michels ha lasciato una vastissima produzione scientifica e pubblicistica. Ma dopo la sua morte nel 1936, con l’eccezione della Sociologia del partito politico, nessuno dei suoi numerosi libri è stato più proposto all’attenzione dei lettori italiani. La sua produzione […]

L'Italia di K e il bisogno urgente di una Grande Riforma

L’Italia di K e il bisogno urgente di una Grande Riforma

di Leonardo Varasano Tangentopoli? Un fenomeno a cui Stati Uniti e Cia non furono estranei. Di Pietro? “Un burattino esibizionista”. La strage di Bologna? “Un incidente – con cui nulla avrebbero a che fare Mambro e Fioravanti – accaduto agli amici della resistenza palestinese”. I magistrati? “In Italia, salvo qualcuno, non sono mai stati eroi”. […]