Italia

Tag: Beppe Grillo

rivista IDP
Abolire i partiti politici? Rileggere Simone Weil e Adriano Olivetti, pensando alla Terza Repubblica

Abolire i partiti politici? Rileggere Simone Weil e Adriano Olivetti, pensando alla Terza Repubblica

di Damiano Palano «In Francia», dice una delle tante massime attribuite a Napoleone, «la salvezza di tutti risiede nell’annientamento dei partiti». E, due secoli dopo, è davvero difficile non riconoscere nelle parole di Bonaparte qualcosa di molto familiare, qualcosa che sentiamo ripetere quasi quotidianamente nel lungo crepuscolo della Seconda Repubblica. E che, per la verità, […]

La strana logica impolitica di Beppe Grillo

La strana logica impolitica di Beppe Grillo

di Giuseppe Balistreri Si è parlato di anti-politica a proposito del M5S, forse sarebbe meglio parlare di comportamento impolitico ovvero non-politico, e cioè fuori dalle regole della politica. Certo, ci viene detto che il movimento vuole cambiare proprio le regole della politica. Ma qui con regole della politica si intende non il comune usuale andazzo […]

Il paradosso di Grillo. Se la democrazia senza partiti ha bisogno del partito

Il paradosso di Grillo. Se la democrazia senza partiti ha bisogno del partito

di Damiano Palano Gli attacchi che Beppe Grillo rivolge al sistema dei partiti non sono certo una novità dell’ultima campagna elettorale. Per la verità, già nel primo appuntamento pubblico di quello che poi sarebbe diventato il Movimento 5 Stelle, il “V-day” bolognese del settembre 2007, Grillo – con il garbo che da allora in avanti […]

Delegittima! Volgarizza! Egualitarizza! Clientelizza!  Avrai infine il grillismo = antiparlamentarismo + pressappochismo

Delegittima! Volgarizza! Egualitarizza! Clientelizza! Avrai infine il grillismo = antiparlamentarismo + pressappochismo

di Danilo Breschi Intendiamoci subito: la delegittimazione e tutte le altre azioni elencate nel titolo sono state anzitutto azioni innescate dall’alto (auto-delegittimazione, auto-volgarizzazione, ecc. ecc.) Ovvero responsabilità delle classi dirigenti, da quella politica a quella giornalistica, da quella confindustriale a quella sindacale, da quella universitaria a quella scolastica, ecc. ecc. Insomma, sono oltre quarant’anni che […]

La “fuga” di Renzi dalla direzione nazionale del Pd

La “fuga” di Renzi dalla direzione nazionale del Pd

di Angelica Stramazzi Da diverso tempo ormai, ci si interroga sulle ragioni del declino delle forme-partito tradizionali, sostanzialmente riconducibili ai modelli novecenteschi, caratterizzati da (dure) logiche di apparato, da scarsa flessibilità e dinamismo interno, ma soprattutto da quel centralismo democratico che – in non pochi casi – ha generato paralisi e stasi programmatiche. Tuttavia, l’irrompere […]

Elezioni 6 / La rivoluzione grillina e la paralisi del sistema

Elezioni 6 / La rivoluzione grillina e la paralisi del sistema

di Giuseppe Balistreri Chissà se a Beppe Grillo o a chi per lui sarà venuto in mente in questi giorni il vecchio detto di Mao: «Grande è il disordine sotto il cielo, dunque la situazione è eccellente». Eccellente naturalmente per chi si propone di destabilizzare il sistema. Appunto per lui stesso, Beppe Grillo, il Mao […]

Elezioni 5 / PD, PdL e il bipolarismo nella tempesta

Elezioni 5 / PD, PdL e il bipolarismo nella tempesta

di Tommaso Milani Il dato politico più eclatante della recente tornata elettorale è la crisi del bipolarismo. Nel 2008, su 38 milioni di voti espressi (Camera dei Deputati), i due principali partiti ne conquistarono circa 26, pari al 68%; aggiungendovi i consensi raccolti dai loro alleati (Lega Nord, Movimento per l’Autonomia e Italia dei Valori) […]

Elezioni 1/ L’eccessiva fiducia nei sondaggi e la vittoria di Pirro del Pd

Elezioni 1/ L’eccessiva fiducia nei sondaggi e la vittoria di Pirro del Pd

di Angelica Stramazzi Nella vita di prevedibile c’è poco o nulla: ogni giorno ci troviamo a dover fronteggiare degli eventi (inattesi) di cui non siamo in grado di conoscere l’esito. Tutto è affidato al caso; e “programmare” e “pianificare” sono due verbi che, generalmente, vengono esclusi dal vocabolario di chi preferisce vivere alla giornata. Tuttavia, […]

E se Grillo fosse il nuovo d’Annunzio? Le incognite di un partito in franchising

E se Grillo fosse il nuovo d’Annunzio? Le incognite di un partito in franchising

di Damiano Palano Ritardato solo di poche ore, l’avvio dello “tsunami tour” di Beppe Grillo è destinato a riaprire il dibattito sulle effettive possibilità del Movimento 5 Stelle di incidere sul sistema politico italiano e sui contorni di un fenomeno che sfugge a tutte le più consolidate classificazioni politologiche. Da quando Grillo ha cominciato ad […]

Quelle somiglianze tra Giannini e Grillo

Quelle somiglianze tra Giannini e Grillo

di Fabio Carrozzo Il Movimento 5 stelle è spesso accusato di qualunquismo. Tale termine, rimasto nel lessico politico a partire dal dopoguerra, con evidente accezione negativa, definisce atteggiamenti di sfiducia nelle istituzioni democratiche, di diffidenza e ostilità nei confronti della politica e del sistema dei partiti, di insensibilità agli interessi generali, che si traducono in […]

Tra Scilla e Cariddi della politica italiana, l’impossibilità di cambiare

Tra Scilla e Cariddi della politica italiana, l’impossibilità di cambiare

di Danilo Breschi Vent’anni dopo: oggi come ieri, Tangentopoli uno e Tangentopoli due, la vendetta, o meglio la testimonianza che niente è cambiato. Ci siamo frastornati, e ci hanno frastornato, con la nuova coppia oppositiva che ha rinnovato i periodi più bui della nostra storia pre-repubblicana e repubblicana. Sulla scia della permanente e strisciante guerra […]

Il sonno della politica (italiana) genera Grillo

Il sonno della politica (italiana) genera Grillo

di Alessandro Campi Grillo e il suo movimento fanno paura. Tutti i partiti temono una loro clamorosa affermazione alle prossime elezioni politiche e non sanno come arginarne la crescita. Ma oltre a preoccuparsi della forza attuale del M5S, gli avversari di quest’ultimo dovrebbero anche interrogarsi sull’origine di essa. Sul perché nel giro di pochi anni […]