Italia

Tag: Damiano Palano

rivista IDP
La sconfitta di Napolitano. Il disegno incompiuto del Presidente

La sconfitta di Napolitano. Il disegno incompiuto del Presidente

di Damiano Palano Come sempre avviene, la conclusione della legislatura induce gli osservatori a stilare un bilancio e individuare quali siano le forze politiche che escono sconfitte, o più provate, dalle tormentate vicende degli ultimi cinque anni (e soprattutto dal 2012). In questo caso, è abbastanza scontato rilevare come le maggiori perdite siano state accusate […]

Dentro e fuori la democrazia, il nemico e l’altrove nell’ultimo saggio di Palano

Dentro e fuori la democrazia, il nemico e l’altrove nell’ultimo saggio di Palano

di Luca G. Castellin «Gli uomini, le donne e i bambini della comunità erano diventati qualcos’altro, dal primo all’ultimo», «ognuno era nostro nemico, compresi quelli che avevano le facce, gli occhi, i gesti e il modo di camminare dei nostri amici e parenti». Così il protagonista di The Body Snatchers descrive la minaccia degli alieni […]

La legge dell’oligopolio. Ovvero, perché non c’è spazio per il centro

La legge dell’oligopolio. Ovvero, perché non c’è spazio per il centro

di Damiano Palano Dopo essere quasi scomparso dalla geografia della ‘Seconda Repubblica’, il centro sembra debba tornare a giocare un ruolo rilevante sulla scena politica italiana. Se nella stagione del bipolarismo “centro” era infatti soltanto una paroletta evocata per ingentilire la brutalità – reale o presunta – di termini come “destra” e “sinistra”, oggi l’idea […]

Il girotondo della democrazia. I limiti del moralismo democratico

Il girotondo della democrazia. I limiti del moralismo democratico

di Damiano Palano Benché siano trascorsi solo pochi anni, non molti ricordano oggi l’effimera parabola dell’«Italia dei girotondi», ossia di quelle mobilitazioni che, al di fuori dei partiti, adottarono come forma di protesta il più classico dei giochi infantili. Forse la scelta non fu del tutto consapevole, ma il fatto che la catena umana volta […]

Il buco nero della Seconda Repubblica. Rileggere la storia delle ‘privatizzazioni’

Il buco nero della Seconda Repubblica. Rileggere la storia delle ‘privatizzazioni’

di Damiano Palano Secondo una leggenda che circola da anni – e che è stata ripresa fra l’altro anche da Massimo Mucchetti (nel suo Licenziare i padroni?, Feltrinelli, Milano, 2003) – la conclusione del «regime partitocratico» della Prima Repubblica non sarebbe stata decisa né nelle aule dei Palazzi di Giustizia, né tantomeno dagli elettori italiani, […]

L’invenzione della tradizione democratica. La critica di Graeber all’immaginario democratico occidentale

L’invenzione della tradizione democratica. La critica di Graeber all’immaginario democratico occidentale

di Damiano Palano Da quando è apparso sul proscenio politico, il movimento Occupy Wall Street è diventato uno dei simboli non solo del disagio delle nuove generazioni, ma anche del malessere delle nostre democrazie, sempre meno capaci di governare i flussi di un’economia “finanziarizzata” e al tempo colpite da una crescente disaffezione. Come è avvenuto […]

Un uomo in canottiera. Umberto Bossi nel ritratto di Marco Belpoliti

Un uomo in canottiera. Umberto Bossi nel ritratto di Marco Belpoliti

di Damiano Palano Nella sceneggiatura per un film mai realizzato, Marco Lombardo Radice scrisse che «l’unica conquista del sessantotto è stata l’abolizione della canottiera». E, in effetti, chi volesse raccontare una sorta di storia sociale dell’abbigliamento intimo dovrebbe rilevare come, a partire dagli anni Settanta, la canottiera sia stata progressivamente soppiantata dalla T-shirt, finendo addirittura […]

Il lungo inverno del "dittatore" Monti

Il lungo inverno del “dittatore” Monti

di Damiano Palano* Per motivi piuttosto comprensibili, nel corso del XX secolo il termine ‘dittatura’ ha smarrito, almeno nel linguaggio comune, il significato originario, ed è passato a indicare semplicemente un regime autoritario guidato da una personalità più o meno carismatica, in cui i cittadini sono privati delle libertà civili e dei diritti politici. È […]

Il senso comune delle suocere (e dei politologi). Sull'ultimo libro di Ilvo Diamanti

Il senso comune delle suocere (e dei politologi). Sull’ultimo libro di Ilvo Diamanti

di Damiano Palano* Quando Manzoni ricostruiva la caccia agli untori nella Milano sconvolta dalla peste, sapeva bene che non tutti gli abitanti del capoluogo meneghino erano davvero caduti in preda alla follia collettiva. «C’era pur qualcuno che non credeva agli untori, ma non poteva sostenere la sua opinione contro l’opinione volgare diffusa». In realtà, come […]

L'idraulico non verrà. Il ristagno italiano nella lettura di Michele Salvati

L’idraulico non verrà. Il ristagno italiano nella lettura di Michele Salvati

di Damiano Palano* «L’idraulico / non verrà. L’impercettibile / passo da scroscio a filo, /a scroscio eluderà / senza fine / la tua mano millimetrata» (Fruttero & Lucentini, L’idraulico non verrà, in L’idraulico non verrà, Mario Spagnol, Milano, 1971; II ed. il melangolo, Genova, 1993, p. 9). Il vecchio epigramma di Fruttero e Lucentini non […]

Dai Grandi spazi alla decolonizzazione, la geopolitica del Novecento secondo Losano

Dai Grandi spazi alla decolonizzazione, la geopolitica del Novecento secondo Losano

di Emidio Diodato “Nel 1946 un quarantatreenne inglese, Eric Blair, affittò una casa ai confini del mondo. Era la casa nella quale pensava di morire. Si trovava sulla punta settentrionale dell’isola scozzese di Jura, alla fine di un sentiero sterrato, impossibile da raggiungere in automobile, priva di telefono e di energia elettrica. Il negozio più […]

Il potere dello spazio e il ritorno della geopolitica

Il potere dello spazio e il ritorno della geopolitica

di Damiano Palano* Un aneddoto racconta che quando, negli anni Settanta, Henry Kissinger inviò al Washington Post un pezzo sulla ‘geo-politica’ americana, il redattore pensò si trattasse di un refuso, e che lo studioso intendesse in realtà parlare di una ‘ego-politica’. Per quanto la storiella non sia troppo attendibile, dà comunque un’idea della sinistra fama […]