Italia

Tag: istituto di politica

rivista IDP
Trump non è un politico. E si vede.

Trump non è un politico. E si vede.

di Luca Marfè NEW YORK – Donald Trump è il primo presidente degli Stati Uniti a non vantare alcuna esperienza di natura politica né militare. In chiave estetica, con particolare riferimento ai consensi maturati in campagna elettorale, questo suo essere al di fuori del perimetro dell’odiato establishment rappresenta senz’altro un vantaggio oltre che una delle […]

Trump, stretta finale sulla riforma sanitaria

Trump, stretta finale sulla riforma sanitaria

di Luca Marfè NEW YORK – È tempo di chiudere il cerchio della riforma sanitaria, di soppiantare una volta per tutte l’eredità di Obama. Questo in buona sostanza il messaggio che Trump ha voluto lanciare ai suoi. L’occasione è quella di un pranzo informale tra le mura della Casa Bianca con un gruppo ristretto di […]

Pieni i social, deserte le urne

Pieni i social, deserte le urne

di Leonardo Raito 1. Dati preoccupanti dalle ultime elezioni Il dato sulla partecipazione all’ultima tornata di elezioni amministrative, rende più preoccupata la riflessione sullo stato di salute della democrazia italiana. Mai, nella storia repubblicana, le elezioni comunali, quelle che vanno a eleggere l’organo politico più vicino ai cittadini, avevano avuto una partecipazione complessiva appena superiore […]

La lenta metamorfosi dei grillini (ad un passo dal Palazzo)

La lenta metamorfosi dei grillini (ad un passo dal Palazzo)

di Alessandro Campi Si può ancora definire il M5S, con l’idea di liquidarlo come inaffidabile e inadatto al governo, un partito semplicemente populista, protestatario e anti-establishment? Tutti ne ricordano gli esordi in Parlamento e nella vita pubblica italiana, dopo lo straordinario exploit alle elezioni politiche del febbraio 2013. La parola d’ordine all’epoca era mantenere la […]

Trump è tornato a fare Trump

Trump è tornato a fare Trump

 di Luca Marfè NEW YORK – Trump è tornato. E, soprattutto, è tornato a fare Trump. Durante il suo primo viaggio istituzionale nelle vesti di presidente aveva illuso opinione pubblica ed analisti di poter essere pacato, sorridente e, per l’appunto, istituzionale. Nonostante alcune sbavature di natura prevalentemente estetica, infatti, il tycoon era riuscito a contenere […]

E se Trump facesse bene all’Europa?

E se Trump facesse bene all’Europa?

di Luca Marfé NEW YORK – Criticato, osteggiato, talvolta addirittura deriso: la verità è che Trump potrebbe passare alla Storia come una colossale chance per l’Europa di crescere, di diventare grande. L’occasione, in realtà, è ben precedente ai recenti volteggi del tycoon ed affonda le proprie radici nei contenuti e nei toni che avevano già […]

Il G7 di Taormina: un  fallimento soprattutto per l'Italia

Il G7 di Taormina: un fallimento soprattutto per l’Italia

di Alessandro Campi Si era scelta Taormina come sede del G7 italiano non solo per la sua bellezza e la sua fama mondiale come località turistica. Ma perché da quel suggestivo angolo di Sicilia – peraltro di un’evidente scomodità dal punto di vista logistico e della sicurezza – ci si proietta naturalmente verso il Mediterraneo […]

Lombardia e Veneto alle urne: un referendum che rischia di spaccare l'Italia (e i partiti)

Lombardia e Veneto alle urne: un referendum che rischia di spaccare l’Italia (e i partiti)

di Alessandro Campi Tutti si chiedono quando gli italiani saranno chiamati alle urne. In autunno, nel caso il governo in carica dovesse perdere la maggioranza che lo sostiene, o al termine naturale della legislatura, vale a dire nella primavera del 2018? Se la data di svolgimento delle elezioni politiche è ancora incerta, c’è un appuntamento […]

Perché la Le Pen non ha vinto (e perché non vincerà mai)

Perché la Le Pen non ha vinto (e perché non vincerà mai)

di Alessandro Campi Ora che la Le Pen ha perso viene persino facile (oltre che rilassante) spiegare perché: immaginate se avessimo dovuto spiegare perché aveva vinto contro ogni previsione? Trump ha sconfitto la Clinton sei mesi fa e, oltre ad esserci chi ancora non se ne capacita, non siamo riusciti a spiegare in modo convincente, […]

Populismo tecnocratico vs populismo sovranista: la crisi della democrazia nello specchio della Francia

Populismo tecnocratico vs populismo sovranista: la crisi della democrazia nello specchio della Francia

di Alessandro Campi La buona coscienza, l’amor proprio e il senso di giustizia dell’elettore democratico domenica sera saranno salvi, in Francia e nel resto del mondo. Se i sondaggi dicono il vero (ma spesso dicono il falso, cioè quello che una minoranza teme e una maggioranza desidera), Macron vincerà e s’insedierà all’Eliseo. Ma non avrà […]

Il mondo internazionale è ancora “ciò che gli Stati ne fanno”? Wendt e il costruttivismo negli ultimi ‘30 anni di crisi

Il mondo internazionale è ancora “ciò che gli Stati ne fanno”? Wendt e il costruttivismo negli ultimi ‘30 anni di crisi

di Davide Ragnolini Se siano gli Stati a creare l’ostilità delle relazioni internazionali o la struttura di queste a trasformare gli Stati in attori ostili, costituisce il ‘paradosso dell’uovo e della gallina’ della teoria internazionalistica. È un problema antico quanto i raggruppamenti umani, e a cui non vi è risposta affatto unanime, nemmeno tra grandi […]

Il ritorno di Renzi, la tentazione delle elezioni anticipate e il rischio di commettere i vecchi errori

Il ritorno di Renzi, la tentazione delle elezioni anticipate e il rischio di commettere i vecchi errori

di Alessandro Campi Matteo is back. Il suo lungo limbo è terminato. Sconfitto al referendum, costretto a lasciare il governo, dimessosi dalla guida del suo partito, entrato in una sorta di cono d’ombra mediatico per lui assolutamente innaturale, Renzi ha ripreso il controllo del Pd grazie ad un ampio – e largamente previsto – consenso […]