Italia

Tag: Mario Monti

rivista IDP
Verso la fine del sogno europeo. Il perché dell’irrazionalità dell’Eurozona

Verso la fine del sogno europeo. Il perché dell’irrazionalità dell’Eurozona

di Davide Parascandolo  «Parametro deciso in meno di un’ora, senza basi teoriche… Tre per cento? È un buon numero, un numero storico che fa pensare alla Trinità». Ma come? Schiere di austeri tecnici, orde di oscuri burocrati, eserciti di menti illuminate e, con tutto il rispetto, uno dei vincoli più severi tra quelli che stanno […]

Sotto la notizia niente. Sull’uso politico dei mass media

Sotto la notizia niente. Sull’uso politico dei mass media

di Giuseppe Balistreri  Grossa parte della politica si gioca sul piano dell’informazione. Il fare politica spesse volte (e naturalmente quando si tratta di consenso e legittimazione) coincide con l’apparire in televisione o sulla stampa. L’agire politico molto spesso viene a coincidere con quel che si dice di una forza politica o con le sue dichiarazioni. […]

Rilancio dell’economia e sviluppo: l’obbligo del merito

Rilancio dell’economia e sviluppo: l’obbligo del merito

di Matteo Chiavarone «Nei prossimi giorni inizia l’operazione crescita». Queste erano le parole che riassumevano il discorso dell’allora premier Mario Monti alla Camera, quattordici mesi fa, dopo la conferma dell’approvazione del Decreto Sviluppo che avrebbe dovuto far ripartire l’Italia ridando ossigeno alle imprese, cuore pulsante di un sistema-paese in gravissime difficoltà economiche. Nel riordino degli […]

Manovre al centro: il declino della parabola di Monti

Manovre al centro: il declino della parabola di Monti

di Alessandro Campi Molto si sta discutendo in questi giorni su Scelta Civica e sul suo leader Mario Monti. Doveva essere la grande novità delle scorse elezioni politiche, un nuovo partito di centro in grado di convogliare il consenso degli elettori delusi del Pd e del Pdl e di imprimere un nuovo corso alla politica […]

L’economia sociale di mercato e i suoi nemici

L’economia sociale di mercato e i suoi nemici

di Antonio Campati La discussione pubblica persevera nella deplorevole abitudine a usurare i vocaboli, a svuotare di significato concetti portanti che, in origine ben definiti, finiscono per non indicare più nulla perché annegati nel calderone della retorica inconcludente. Dopo “bene comune”, “riforme”, “responsabilità” e tante altre, la prossima vittima potrebbe essere “economia sociale di mercato”. […]

Berlinguer, la Sinistra e la decrescita

Berlinguer, la Sinistra e la decrescita

di Andrea Colasuonno Nella Sinistra tutti sentono la mancanza di Berlinguer, tutti propongono di “tornare a Berlinguer” come un qualcosa che starebbe alle nostre spalle. Invece, a ben guardare, Berlinguer bisogna raggiungerlo, inseguirlo, tanto sono state avanguardistiche alcune sue idee. Quando si propone di tornare a Berlinguer di solito lo si fa riferendosi alla “questione […]

L’importanza di una formazione politica, al di là del caso e dell’improvvisazione

L’importanza di una formazione politica, al di là del caso e dell’improvvisazione

di Angelica Stramazzi L’espressione “fuga dei cervelli” viene sovente utilizzata per descrivere una triste realtà: quella di molti giovani talenti italiani che, non trovando opportunità lavorative che consentano loro di dimostrare all’esterno le competenze acquisite dopo anni di preparazione puramente teorica, decidono – il più delle volte a malincuore – di riparare all’estero. Dove – […]

Se avesse vinto Renzi...

Se avesse vinto Renzi…

di Alessandro Campi La verità è che se Renzi avesse vinto le primarie non avremmo avuto lo spettacolo – che non è nemmeno noioso, ma sconfortante – cui invece ci tocca di assistere quotidianamente, e che ci accompagnerà sino al giorno del voto e forse anche oltre. So bene che un’affermazione del genere, non potendo […]

L’Italia di La Malfa e la Nota del ’62, ovvero l’occasione mancata

L’Italia di La Malfa e la Nota del ’62, ovvero l’occasione mancata

di Manlio Lilli L’Agenda Monti promette molto. Stretta tra il centrodestra in affanno, una specie di Zattera della Medusa di Gericault secondo la definizione di Ferruccio de Bortoli, e una sinistra in salute. Il primo ancora capitanato dal redivivo Cavaliere. Eccezionale nel trasformare le contese elettorali in plebisciti su se stesso. Proponendo tutto quello che […]

Una campagna elettorale all’insegna del “si salvi chi può”, priva (o quasi) di idee e passioni

Una campagna elettorale all’insegna del “si salvi chi può”, priva (o quasi) di idee e passioni

di Angelica Stramazzi I più speranzosi saranno rimasti delusi. Chi pensava ad una campagna elettorale improntata nel segno del confronto e del reciproco rispetto dovrà inevitabilmente ricredersi. Anche stavolta, le maggiori forze politiche in campo – che, guarda caso, sono poi le stesse delle trascorse tornate elettorali, con qualche piccola aggiunta, tanto per dare l’impressione […]

Prima di Babele: il debito pubblico italiano tra il monito di Burke e la spada di Damocle

Prima di Babele: il debito pubblico italiano tra il monito di Burke e la spada di Damocle

di Danilo Breschi Diamo un’occhiata ai rapporti trimestrali pubblicati nell’ultimo periodo da alcuni istituti come la Banca d’Italia, l’Istat, il Centro studi di Confindustria e la Cgia di Mestre. Si nota che lo spread tra i Btp decennali e i Bund tedeschi è diminuito notevolmente fino a risultare quasi dimezzato da quando Berlusconi ha lasciato […]

Perché il Vaticano sostiene apertamente Monti

Perché il Vaticano sostiene apertamente Monti

di Alessandro Campi Prima il quotidiano della Santa Sede, che ha giudicato la “salita in politica” di Monti “un appello a recuperare il senso più alto e più nobile della politica che è pur sempre, anche etimologicamente, cura del bene comune”. Poi le parole di Angelo Bagnasco, presidente della Cei, che ha lodato l’onestà e […]