Italia

Tag: Raymond Aron

rivista IDP
Raymond Aron, l'intellettuale fuori dagli schemi

Raymond Aron, l’intellettuale fuori dagli schemi

di Corrado Ocone Raymond Aron (1905-1983), pur essendo stato uno dei pensatori più importanti e influenti del secolo scorso, è poco frequentato dalla critica italiana. Il suo modello di uomo di cultura è in effetti molto lontano dagli stilemi dominanti: non è stato né un accademico chiuso nella torre d’avorio della ricerca pura; né un […]

Una commistione di odi e perdoni da superare: la memoria in comune e l'Italia

Una commistione di odi e perdoni da superare: la memoria in comune e l’Italia

di Cesare Silla “A noi che la miseria degli altri non impedisce di vivere, che essa non ci impedisca almeno di pensare. Non crediamoci tenuti a sragionare per testimoniare i nostri buoni sentimenti” (Raymond Aron). Provare a scrivere di memoria secondo la prospettiva della nazione italiana, o della storia italiana, o dell’italianità, è un azzardo, […]

Le virtù della democrazia, la politica come amministrazione ed un’utile provocazione

Le virtù della democrazia, la politica come amministrazione ed un’utile provocazione

di Danilo Breschi Quante volte avete sentito denunciare la decadenza dei nostri tempi moderni per il fatto che la politica non ha più ideali e che è stata ridotta a mera questione di “amministrazione”? Solitamente la giaculatoria proviene dai ceti intellettuali, variamente definibili e variamente qualificati: insegnanti, professori universitari, giornalisti, comunque gente che si dà […]

La rivoluzione introvabile

La rivoluzione introvabile

Raymond Aron, La rivoluzione introvabile. Riflessioni sul Maggio francese Maggio 1968, Parigi. Raymond Aron, già all’epoca uno dei più influenti intellettuali europei, osserva con un misto di curiosità e apprensione le rivolte che da Nanterre alla Sorbona cominciamo a scuotere l’Università francese. Nella fase iniziale, avendo a suo tempo sostenuto la necessità di una vasta […]