Italia

Tag: silvio berlusconi

rivista IDP
La “fuga” di Renzi dalla direzione nazionale del Pd

La “fuga” di Renzi dalla direzione nazionale del Pd

di Angelica Stramazzi Da diverso tempo ormai, ci si interroga sulle ragioni del declino delle forme-partito tradizionali, sostanzialmente riconducibili ai modelli novecenteschi, caratterizzati da (dure) logiche di apparato, da scarsa flessibilità e dinamismo interno, ma soprattutto da quel centralismo democratico che – in non pochi casi – ha generato paralisi e stasi programmatiche. Tuttavia, l’irrompere […]

Elezioni 5 / PD, PdL e il bipolarismo nella tempesta

Elezioni 5 / PD, PdL e il bipolarismo nella tempesta

di Tommaso Milani Il dato politico più eclatante della recente tornata elettorale è la crisi del bipolarismo. Nel 2008, su 38 milioni di voti espressi (Camera dei Deputati), i due principali partiti ne conquistarono circa 26, pari al 68%; aggiungendovi i consensi raccolti dai loro alleati (Lega Nord, Movimento per l’Autonomia e Italia dei Valori) […]

Elezioni 3 / Adesso: o le riforme o lo sbraitante Grillo sparlante, pifferaio magico di un’Italia confusa

Elezioni 3 / Adesso: o le riforme o lo sbraitante Grillo sparlante, pifferaio magico di un’Italia confusa

di Danilo Breschi Nel suo più recente intervento su questo sito Antonio Capitano ha invocato come auspicabile “un reset che possa condurre ad una nuova legge elettorale e poi subito al voto”. Mi permetto di dissentire garbatamente e in modo argomentato. Non è la legge elettorale la priorità di questo momento. Fermo restando la necessità […]

Elezioni 1/ L’eccessiva fiducia nei sondaggi e la vittoria di Pirro del Pd

Elezioni 1/ L’eccessiva fiducia nei sondaggi e la vittoria di Pirro del Pd

di Angelica Stramazzi Nella vita di prevedibile c’è poco o nulla: ogni giorno ci troviamo a dover fronteggiare degli eventi (inattesi) di cui non siamo in grado di conoscere l’esito. Tutto è affidato al caso; e “programmare” e “pianificare” sono due verbi che, generalmente, vengono esclusi dal vocabolario di chi preferisce vivere alla giornata. Tuttavia, […]

L’Italia e il bisogno di nuove energie. Anche nel mondo dello spettacolo

L’Italia e il bisogno di nuove energie. Anche nel mondo dello spettacolo

di Angelica Stramazzi Checché se ne dica, il Festival di San Remo è da sempre un appuntamento molto atteso (oltre che chiacchierato); e gli ottimi ascolti incassati in queste prime serate d’apertura confermano quanto stiamo dicendo. Non si tratta solamente di una mera competizione canora fra i big (o presunti tali) della musica italiana, ma […]

La silenziosa crescita di Alfano. Oltre l'ombra del Cav

La silenziosa crescita di Alfano. Oltre l’ombra del Cav

di Angelica Stramazzi Il segretario del Popolo della Libertà Angelino Alfano è stato spesso oggetto di derisione e di scherno. Il suo desiderio di fare del Pdl «il partito degli onesti» non è stato mai preso troppo sul serio, financo dai componenti di quella stessa classe dirigente cui Alfano iniziò a rivolgersi con insistenza a […]

Una campagna elettorale ancora all’insegna del Cav (e dei giornalisti impegnati in politica)

Una campagna elettorale ancora all’insegna del Cav (e dei giornalisti impegnati in politica)

di Angelica Stramazzi Ogni campagna elettorale dovrebbe caratterizzarsi per l’emersione di determinati elementi a discapito di altri fattori; dovrebbe cioè essere in grado di evidenziare le reali necessità del Paese, proponendo a coloro che si accingono a recarsi alle urne delle soluzioni abbastanza convincenti tali da indirizzare il consenso su un certo partito piuttosto che […]

La tradizionale battaglia del Cav. contro i “partitini”, all’alba di una Terza Repubblica che somiglia molto alla Prima

La tradizionale battaglia del Cav. contro i “partitini”, all’alba di una Terza Repubblica che somiglia molto alla Prima

di Angelica Stramazzi La partecipazione di Silvio Berlusconi alla trasmissione “Servizio Pubblico” condotta da Michele Santoro e andata in onda in prima serata lo scorso giovedì 10 gennaio su La7, ha avuto – com’era prevedibile – una vasta eco (anche e soprattutto mediatica), riconducibile sostanzialmente al fatto che il Cavaliere, impegnato in prima persona in […]

Il Fantasma di Berlinguer. Le due logiche del Partito Democratico

Il Fantasma di Berlinguer. Le due logiche del Partito Democratico

di Damiano Palano Non si può certo dire che i primi anni di vita del Partito Democratico siano stati segnati da grandi successi politici. Può anzi essere considerato un risultato quasi sorprendente il fatto stesso che questo partito – nato dal fallimento del governo guidato da Romano Prodi (e, peraltro, elemento di accelerazione della disgregazione […]

Una campagna elettorale all’insegna del “si salvi chi può”, priva (o quasi) di idee e passioni

Una campagna elettorale all’insegna del “si salvi chi può”, priva (o quasi) di idee e passioni

di Angelica Stramazzi I più speranzosi saranno rimasti delusi. Chi pensava ad una campagna elettorale improntata nel segno del confronto e del reciproco rispetto dovrà inevitabilmente ricredersi. Anche stavolta, le maggiori forze politiche in campo – che, guarda caso, sono poi le stesse delle trascorse tornate elettorali, con qualche piccola aggiunta, tanto per dare l’impressione […]

La sconfitta di Napolitano. Il disegno incompiuto del Presidente

La sconfitta di Napolitano. Il disegno incompiuto del Presidente

di Damiano Palano Come sempre avviene, la conclusione della legislatura induce gli osservatori a stilare un bilancio e individuare quali siano le forze politiche che escono sconfitte, o più provate, dalle tormentate vicende degli ultimi cinque anni (e soprattutto dal 2012). In questo caso, è abbastanza scontato rilevare come le maggiori perdite siano state accusate […]

Prima di Babele: il debito pubblico italiano tra il monito di Burke e la spada di Damocle

Prima di Babele: il debito pubblico italiano tra il monito di Burke e la spada di Damocle

di Danilo Breschi Diamo un’occhiata ai rapporti trimestrali pubblicati nell’ultimo periodo da alcuni istituti come la Banca d’Italia, l’Istat, il Centro studi di Confindustria e la Cgia di Mestre. Si nota che lo spread tra i Btp decennali e i Bund tedeschi è diminuito notevolmente fino a risultare quasi dimezzato da quando Berlusconi ha lasciato […]