Italia

● In primo piano

  • La lezione di Weimar, capitale europea della cultura

    La lezione di Weimar, capitale europea della cultura

    di Marino Freschi* Il genius loci di Weimar – e forse della migliore Germania – è Goethe, che, pur essendo nato, nel 1749, a Francoforte sul Meno, in Occidente, a ventisei anni, nel ’75, si trasferì a Oriente, nell’allora Ducato di Sassonia-Weimar, invitato da un intelligente quanto irruente principe, il duca Carl August, che in […]

  • La nuova strategia del Giappone tra riarmo e tutela degli interessi nazionali

    La nuova strategia del Giappone tra riarmo e tutela degli interessi nazionali

    di Nicolò Canonico Il 1° luglio 2014 il Governo giapponese presieduto dal Primo Ministro Shinzo Abe ha approvato un paper per la reinterpretazione dell’articolo 9 della Costituzione del 1947, che obbliga il Paese a rinunciare “alla minaccia o all’uso della forza come mezzo per risolvere le dispute internazionali”. In esso sono contenute delle risposte ad […]

  • Raymond Aron: ultima lezione sulla libertà

    Raymond Aron: ultima lezione sulla libertà

    di Danilo Breschi Uscita due anni fa in Francia, è stata opportunamente tradotta l’ultima lezione che Raymond Aron tenne al Collège de France (Libertà e uguaglianza. L’ultima lezione al Collège de France, Edizioni Dehoniane, Bologna 2015). Era il 4 aprile 1978. Il discorso, di cui si era persa la registrazione ma conservato un dattiloscritto, peraltro […]

  • La rivincita (postuma) di Giuseppe Maranini

    La rivincita (postuma) di Giuseppe Maranini

    di Danilo Breschi Il 15 luglio scorso il Presidente emerito della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano, ha dichiarato nel suo intervento presso la I Commissione Affari Costituzionali del Senato: “Quel che oggi più da vicino ci interessa è il rapporto tra l’esperienza del bicameralismo paritario e il prodursi e il perpetuarsi di quella instabilità dei governi […]

rivista IDP

● Osservatorio italiano

La rivincita (postuma) di Giuseppe Maranini

La rivincita (postuma) di Giuseppe Maranini

di Danilo Breschi Il 15 luglio scorso il Presidente emerito della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano, ha dichiarato nel suo intervento presso la I Commissione Affari Costituzionali del Senato: “Quel che oggi più da vicino ci interessa è il rapporto tra l’esperienza del bicameralismo paritario e il prodursi e il perpetuarsi di quella instabilità dei governi […]

La verità (e le bugie) sulla caduta del secondo governo Prodi

La verità (e le bugie) sulla caduta del secondo governo Prodi

di Alessandro Campi Come, quando e perché è caduto il secondo governo Prodi, il cinquantanovesimo della Repubblica italiana? Se gli storici del futuro prenderanno sul serio – come è possibile – la sentenza emessa nei giorni scorsi dal Tribunale di Napoli, quella che ha condannato Silvio Berlusconi (insieme a Valter Lavitola) per aver “comprato” il […]

Grecia: un referendum senza vincitori

Grecia: un referendum senza vincitori

di Alessandro Campi Nessuno può dire come finirà il referendum previsto per domenica prossima in Grecia. I sondaggi che vengono da quel Paese sono contraddittori e poco affidabili. Si vota infatti in un clima di grande incertezza e paura, tra appelli, pressioni e prese di posizione che vengono ormai da tutti gli attori mondiali. Il […]

L'immigrazione e il sacro egoismo del Nord

L’immigrazione e il sacro egoismo del Nord

di Alessandro Campi C’è la Lega di lotta, quella che fomenta la protesta nelle piazze e cavalca la paura e il risentimento sociale, e c’è la Lega di governo, quella che si preoccupa di ben amministrare sul territorio e di affrontare le diverse questioni con piglio pragmatico. Questo almeno sostengono molti osservatori. Il problema è […]

Renzi, il posizionamento e il nodo al pettine

Renzi, il posizionamento e il nodo al pettine

di Danilo Breschi In politica è soprattutto questione di posizionamento. Di come e dove e quando ti collochi. E su che cosa. Specialmente quando si tratta di competizione elettorale. Conta in politica far capire subito e in modo chiaro e inequivocabile chi sei, e per farlo devi saperti collocare al posto giusto al momento giusto. […]

● Osservatorio internazionale

La nuova strategia del Giappone tra riarmo e tutela degli interessi nazionali

La nuova strategia del Giappone tra riarmo e tutela degli interessi nazionali

di Nicolò Canonico Il 1° luglio 2014 il Governo giapponese presieduto dal Primo Ministro Shinzo Abe ha approvato un paper per la reinterpretazione dell’articolo 9 della Costituzione del 1947, che obbliga il Paese a rinunciare “alla minaccia o all’uso della forza come mezzo per risolvere le dispute internazionali”. In esso sono contenute delle risposte ad […]

Il futuro dell’Ue: nazionalpopulisti vs. eurocrati?

Il futuro dell’Ue: nazionalpopulisti vs. eurocrati?

di Danilo Breschi Dopo l’esito del referendum in Grecia avremo sempre meno destra vs. sinistra, e sempre più nazionalpopulisti vs. europeisti. Trasversali gli uni, trasversali gli altri. Gli europeisti, se non cambiano passo, volto e favella, insomma ideologia e stile, rischiano di farsi schiacciare sull’immagine, negativa, di difensori dello status quo. Più che come europeisti, […]

Se Atene diventa la Mecca dei populismi europei

Se Atene diventa la Mecca dei populismi europei

di Alessandro Campi In attesa di capire quando riprenderà e come finirà la trattativa tra il governo greco e i suoi creditori internazionali, sempre che non accada il peggio e si arrivi alla rottura definitiva, ci si continua ad interrogare sul significato reale del referendum svoltosi domenica scorsa e sugli effetti che, in virtù del […]

Senza riformismo, l’Europa tramonta e le nazioni risorgono

Senza riformismo, l’Europa tramonta e le nazioni risorgono

di Danilo Breschi Churchill sosteneva che non sempre cambiare equivale a migliorare, ma per migliorare bisogna cambiare. Questa spinta al cambiamento pare avere abbandonato il Vecchio Continente da alcuni decenni a questa parte. Così mi pare di poter interpretare il recente scritto di Paolo Prodi, significativamente intitolato “Il tramonto della rivoluzione” (il Mulino, 2015). Egli […]

LE ELEZIONI IN TURCHIA: INTERVISTA CON ZIYA ÖNIŞ

LE ELEZIONI IN TURCHIA: INTERVISTA CON ZIYA ÖNIŞ

di Eleonora Bacchi Martedì 23 giugno avrà luogo in Turchia la prima seduta parlamentare della 25° assemblea legislativa. In seguito alle elezioni del 7 giugno scorso, il Consiglio Elettorale Supremo ha annunciato il 18 giugno i risultati definitivi confermando in linea generale le percentuali di voto comunicate all’indomani della giornata elettorale. Il partito del governo […]

● Cultura/culture

La lezione di Weimar, capitale europea della cultura

La lezione di Weimar, capitale europea della cultura

di Marino Freschi* Il genius loci di Weimar – e forse della migliore Germania – è Goethe, che, pur essendo nato, nel 1749, a Francoforte sul Meno, in Occidente, a ventisei anni, nel ’75, si trasferì a Oriente, nell’allora Ducato di Sassonia-Weimar, invitato da un intelligente quanto irruente principe, il duca Carl August, che in […]

Il destino dell’Europa nella proposta di Denis de Rougemont

Il destino dell’Europa nella proposta di Denis de Rougemont

di Danilo Breschi È tempo che si annoveri l’opera dello scrittore e saggista svizzero Denis de Rougemont (1906-1985) tra le più meritevoli di studio e divulgazione per chi si occupa di storia della filosofia politica europea del Novecento. È questa la conclusione a cui si giunge dopo aver terminato la lettura del lavoro del giovane […]

Si può insegnare (e come) la politica?

Si può insegnare (e come) la politica?

di Stefano Berni La domanda circa l’insegnabilità della politica risale quantomeno a Protagora, Socrate e Platone. Da un lato ci si chiedeva chi deve governare la città, dall’altro, se la politica non sia che una professione come tante. Per Platone si dovevano scegliere i migliori e poi prepararli a guidare lo Stato. Ci si affida […]

Garin, Spirito e l’ombra di Gentile

Garin, Spirito e l’ombra di Gentile

di Danilo Breschi L’anno scorso è stato ricordato il decennale della morte di Eugenio Garin (1909-2004), uno dei nostri più autorevoli storici della filosofia e della cultura dell’Umanesimo e del Rinascimento, molto noto anche a livello internazionale. Sempre nel 2014 è uscito un interessante carteggio fra Garin e Ugo Spirito per le Edizioni della Scuola […]

L’inganno meritocratico

L’inganno meritocratico

di Marcello Marino Ma davvero qualcuno pensa che esista o possa realizzarsi questa cosa chiamata “meritocrazia”? E davvero c’è chi è convinto che un sistema meritocratico sia un sistema “giusto”? Eppure basterebbe soffermarsi a riflettere sulla nozione di uguaglianza – uno dei princìpi cardine delle moderne democrazie – per scorgere della meritocrazia immediatamente tutti i […]

● Letture e recensioni

Raymond Aron: ultima lezione sulla libertà

Raymond Aron: ultima lezione sulla libertà

di Danilo Breschi Uscita due anni fa in Francia, è stata opportunamente tradotta l’ultima lezione che Raymond Aron tenne al Collège de France (Libertà e uguaglianza. L’ultima lezione al Collège de France, Edizioni Dehoniane, Bologna 2015). Era il 4 aprile 1978. Il discorso, di cui si era persa la registrazione ma conservato un dattiloscritto, peraltro […]

L’interminabile costruzione della democrazia. Un libro di Emilio Raffaele Papa

L’interminabile costruzione della democrazia. Un libro di Emilio Raffaele Papa

di Damiano Palano Sono trascorsi poco più di trent’anni dalla pubblicazione del celebre articolo in cui Norberto Bobbio, interrogandosi sul futuro dei nostri sistemi politici, segnalava come le grandi promesse della teoria democratica non fossero state mantenute, se non in minima parte. In quell’intervento il filosofo torinese si soffermava in particolare su sei «promesse non […]

«Isis segreto»: come nascono e come operano i tagliagole dello Stato islamico

«Isis segreto»: come nascono e come operano i tagliagole dello Stato islamico

di Fabio Polese Nato un anno fa, quando il 29 giugno del 2014 Abu Bakr Al-Baghdadi si è proclamato Califfo, lo Stato islamico sembra inarrestabile. «La loro avanzata è davvero singolare. L’Isis nasce, in parte, da un pasticcio dell’America. Lo racconta la Clinton in Scelte difficili. Si voleva abbattere Assad ad ogni costo e, così, […]

Il calo tendenziale del tasso di fiducia. Splendori e miserie dello storytelling secondo Christian Salmon

Il calo tendenziale del tasso di fiducia. Splendori e miserie dello storytelling secondo Christian Salmon

di Damiano Palano «Molti di noi […] vengono oggi influenzati assai più di quanto non sospettino, e la nostra esistenza è sottoposta a continue manipolazioni di cui non ci rendiamo conto. Sono all’opera su vasta scala forze che si propongono, e spesso con successi sbalorditivi, di convogliare le nostre abitudini inconsce, le nostre preferenze di […]

Lo spettro inafferrabile del populismo. Un’ipotesi di Nicola Tranfaglia

Lo spettro inafferrabile del populismo. Un’ipotesi di Nicola Tranfaglia

di Damiano Palano «Il politico di maggiore successo», diceva Theodore Roosevelt, «è quello che dice ad alta voce ciò che la gente pensa più di frequente». Benché non sia forse solo questa dote a decretare il successo di un leader politico, abbiamo ormai imparato che la convinzione di Roosevelt diventa sempre più realistica nella «democrazia […]