Centro indipendente di ricerche e analisi sui temi della politica interna e internazionale

» progetti di ricerca
» convegni e seminari

Contatti

Rassegna trimestrale di studi politici di taglio interdisciplinare

» collezione completa
» abbonamenti

Abbonati

Collana editoriale di classici della politica e di monografie di ampio respiro

» novità
» catalogo

Acquisti

In primo piano

L’emergenza non è l’immigrazione, ma il lavoro: una provocazione e un approfondimento
L’emergenza non è l’immigrazione, ma il lavoro: una provocazione e un approfondimento

di Maurizio Serio
L’agenda del governo gialloverde presenta tra le sue priorità il problema del lavoro e quello dell’immigrazione.

È impossibile negare che la gran parte di messaggi, invero spesso…

Il parmigiano e il folle salutismo politically correct
Il parmigiano e il folle salutismo politically correct

di Corrado Ocone
Lo aveva intuito già Alexis de Tocqueville in pieno Ottocento: il dispotismo dei tempi futuri si sarebbe potuto presentare col volto buonista e suadente di chi dice di lavorare per il…

Sulla difficile arte del tradurre: l’impossibilità di essere fedeli
Sulla difficile arte del tradurre: l’impossibilità di essere fedeli

di Luigi Cimmino*
“Credo nella fedeltà ma non sono praticante” (Anonimo)

Difficile incontrare un traduttore, anche bravo, che non sia convinto dell’adagio per cui “tradurre è in parte tradire”….

Trump e il nuovo ordine mondiale
Trump e il nuovo ordine mondiale

di Luca Marfè
NEW YORK – Prima la voce grossa nei confronti degli (ex?) alleati Nato, poi le bacchettate a Theresa May per una “soft” Brexit non sufficientemente energica, poi ancora il culmine dell’idillio…

Trump-Putin, il fiato del mondo sospeso ad Helsinki
Trump-Putin, il fiato del mondo sospeso ad Helsinki

di Luca Marfé
NEW YORK – Il fiato del mondo sospeso ad Helsinki. Donald Trump e Vladimir Putin tra le mura del palazzo presidenziale: sorridono, posano per le foto ufficiali, vengono immortalati in una…

Il sovranismo islamico: una chiave di lettura della vittoria di Erdoğan
Il sovranismo islamico: una chiave di lettura della vittoria di Erdoğan

di Federico Donelli
Il voto in Turchia di domenica 24 giugno ha visto la conferma del presidente Erdoğan (52,5%) già al primo turno e la vittoria alle legislative della coalizione composta dal suo partito…

Dal governo del cambiamento al governo dello scambio
Dal governo del cambiamento al governo dello scambio

di Mauro Zampini
Ci voleva l’evidenza del baratto tra taglio dei vitalizi (materia su cui non vi è alcuna competenza governativa) e reintroduzione dei voucher, con il via libera di Salvini sul primo…

La legittimità delle nazioni tra carità cristiana e compassione umanitaria
La legittimità delle nazioni tra carità cristiana e compassione umanitaria

di Pierre Manent
La nostra epoca è dominata da un’idea-forza che al contempo ci entusiasma e ci turba e paralizza. Quale idea? L’idea dell’umanità. L’idea dell’unità umana, del raggruppamento…

Link