Italia

● In primo piano

  • Renzi, tattica senza strategia?

    Renzi, tattica senza strategia?

    di Chiara Moroni Matteo Renzi è diventato il leader più mediatico della nostra storia politica, superando il maestro – Silvio Berlusconi – in tatticismo e spregiudicatezza nell’uso delle parole e nella forza performatrice degli annunci. La questione è di forma e di sostanza: le sue politiche sono elaborate alla luce dell’effetto mediatico che potrebbero ottenere […]

  • Paolo VI, il primo papa "globale"

    Paolo VI, il primo papa “globale”

    di Alessandro Campi L’immagine (falsa ed errata) di Paolo VI che si è radicata nell’immaginario popolare, complice anche una pubblicistica incapace di emanciparsi da certi cliché interpretativi, è quella di un Papa la cui azione si è svolta nel segno di un perpetuo tormento. Ad un tratto caratteriale malinconico ed eccessivamente riservato, al limite della […]

  • Il generale Nato, il rigattiere in Florida. Ed ecco il vero volto di Machiavelli

    Il generale Nato, il rigattiere in Florida. Ed ecco il vero volto di Machiavelli

    di Sergio Rizzo Come ci sarà arrivato un ritratto di Niccolò Machiavelli a Jacksonville, in Florida, è un mistero. Il rigattiere americano che un bel giorno ha deciso di venderlo ha raccontato che con ogni probabilità proveniva dagli oggetti di un generale dell’esercito statunitense di stanza alla Nato, a Bruxelles. Senza però poter dire come, […]

  • Una democrazia senza opposizione: l'ennesima anomalia italiana

    Una democrazia senza opposizione: l’ennesima anomalia italiana

    di Alessandro Campi La qualità di una democrazia è data da molte cose. Le modalità attraverso le quali vengono selezionati i rappresentanti del popolo (per merito e dal basso o per cooptazione dall’alto?). La sua capacità a esprimere governi stabili ed efficienti. Il grado di partecipazione alla vita delle istituzioni garantito ai cittadini. Infine, l’esistenza […]

rivista IDP

● Osservatorio italiano

Renzi, tattica senza strategia?

Renzi, tattica senza strategia?

di Chiara Moroni Matteo Renzi è diventato il leader più mediatico della nostra storia politica, superando il maestro – Silvio Berlusconi – in tatticismo e spregiudicatezza nell’uso delle parole e nella forza performatrice degli annunci. La questione è di forma e di sostanza: le sue politiche sono elaborate alla luce dell’effetto mediatico che potrebbero ottenere […]

La scommessa mancata del Ncd e di Alfano

La scommessa mancata del Ncd e di Alfano

di Alessandro Campi La scommessa di un centrodestra “diversamente berlusconiano”, secondo le parole di Angelino Alfano nei giorni della sua presa di distanza dal Cavaliere, si è dunque risolta in uno scacco. La nascita, annunciata nei giorni scorsi, di un gruppo parlamentare unico tra Ncd, Udc e Popolari per l’Italia, dal quale ben presto dovrebbe […]

Una democrazia senza opposizione: l'ennesima anomalia italiana

Una democrazia senza opposizione: l’ennesima anomalia italiana

di Alessandro Campi La qualità di una democrazia è data da molte cose. Le modalità attraverso le quali vengono selezionati i rappresentanti del popolo (per merito e dal basso o per cooptazione dall’alto?). La sua capacità a esprimere governi stabili ed efficienti. Il grado di partecipazione alla vita delle istituzioni garantito ai cittadini. Infine, l’esistenza […]

● Osservatorio internazionale

Paolo VI, il primo papa "globale"

Paolo VI, il primo papa “globale”

di Alessandro Campi L’immagine (falsa ed errata) di Paolo VI che si è radicata nell’immaginario popolare, complice anche una pubblicistica incapace di emanciparsi da certi cliché interpretativi, è quella di un Papa la cui azione si è svolta nel segno di un perpetuo tormento. Ad un tratto caratteriale malinconico ed eccessivamente riservato, al limite della […]

Sovranità o libertà? L'esempio britannico (e quello italiano)

Sovranità o libertà? L’esempio britannico (e quello italiano)

di Daniela Coli La politica è strategia comunicativa e di fronte al referendum per l’indipendenza scozzese, il messaggio principale di David Cameron è stato: “don’t break the family” (non rompere la famiglia) ed evitare “a painful divorce” (un divorzio doloroso), e questo è diventato lo slogan unionista, compresa l’imparziale Bbc. Come se l’Inghilterra, che ha […]

Il Giappone della tradizione e delle minoranze etniche (dimenticate)

Il Giappone della tradizione e delle minoranze etniche (dimenticate)

di Francesca Varasano In una tiepida sera di fine estate, a Tokyo i turisti si muovono fra i viali affollati, gli alti edifici luminosi e i grandi magazzini del quartiere Ginza. Più ad ovest, nel quartiere Rappongi, chi esce dall’ufficio si dimentica della giornata di lavoro in una izakaya, ritrovo tradizionale per bere sake e […]

● Cultura/culture

Il generale Nato, il rigattiere in Florida. Ed ecco il vero volto di Machiavelli

Il generale Nato, il rigattiere in Florida. Ed ecco il vero volto di Machiavelli

di Sergio Rizzo Come ci sarà arrivato un ritratto di Niccolò Machiavelli a Jacksonville, in Florida, è un mistero. Il rigattiere americano che un bel giorno ha deciso di venderlo ha raccontato che con ogni probabilità proveniva dagli oggetti di un generale dell’esercito statunitense di stanza alla Nato, a Bruxelles. Senza però poter dire come, […]

Renzi, un cambio di paradigma culturale e storico che la sinistra ancora non accetta

Renzi, un cambio di paradigma culturale e storico che la sinistra ancora non accetta

Giuseppe De Lorenzo Il Jobs Act è arrivato in Aula al Senato ed il Governo ha chiesto la fiducia, chiudendo così in fretta la discussione parlamentare sulla Legge Delega. Il maxiemendamento che la Boschi ha presentato al Senato, ha imposto alla sinistra del Pd di prendere una posizione precisa: con Renzi o contro il Governo. […]

Charles Maurras e le destre di Francia

Charles Maurras e le destre di Francia

di Danilo Breschi Come ogni buon libro di saggistica, anche quello che Domenico Fisichella ha dedicato anni fa allo studio del pensiero politico di Charles Maurras (“La democrazia contro la realtà. Il pensiero politico di Charles Maurras”, Carocci, Roma 2006) offre molto più di quanto si possa intuire dal titolo e aiuta persino ad indagare […]

● Letture e recensioni

“Camerata” Bukowski?

“Camerata” Bukowski?

di Francesca Varasano Ho iniziato a leggere Bukowski in prima liceo, alla fine degli anni ’90 – lo scrittore era venuto a mancare pochi anni prima, nel 1994. Un qualche compagno di classe aveva sentito parlare di Post Office e l’aveva preso in prestito in biblioteca: la versione originale era del 1971 e quella che […]

«TAGLIAMENTO». La legione delle Camicie nere in Russia (1941-1943)

«TAGLIAMENTO». La legione delle Camicie nere in Russia (1941-1943)

di Fabio Polese «Quando scoppia una guerra, la prima vittima è la verità», scriveva nel 1917 l’americano Hiram Johnson, commentando l’entrata degli Stati Uniti nel Primo conflitto mondiale. Giustissimo: certe volte, tuttavia, anche dopo che le armi sono state deposte, la verità continua a essere, per lungo tempo, vittima di occultamenti e reticenze dovute a […]

Il male eterno della partitocrazia: un classico di Belloc e Chesterton

Il male eterno della partitocrazia: un classico di Belloc e Chesterton

di Luca G. Castellin «Il sistema dei partiti non è solamente, anche se lo è in parte, un insieme di buffoni. È più che altro un insieme di ipocriti, e si basa sulla menzogna. I suoi strumenti principali sono l’avidità e la paura». E, ancora, «la stampa è senza dubbio assai devota al sistema dei […]