Italia

● In primo piano

  • L’Europa come spazio di crisi fra le due guerre

    L’Europa come spazio di crisi fra le due guerre

    di Danilo Breschi Ci sono molti modi in cui si può parlare di Europa, tema quanto mai attuale e forse anche inflazionato a livello di mass media. Un modo fecondo è quello di partire dall’idea di Europa, così com’è stata posta in momenti particolarmente delicati della storia politica, economica e culturale dei Paesi del continente. […]

  • Il potere delle armi: da dove arrivano quelle dell’IS?

    Il potere delle armi: da dove arrivano quelle dell’IS?

    di Gabriele Gunnellini Da una ricerca della Conflicts Armament Research, un’agenzia londinese che si occupa del traffico di armi a livello mondiale, emerge che in mano allo Stato Islamico ci sono attualmente armamenti di varia provenienza, da missili anticarro jugoslavi a fucili statunitensi. L’agenzia nello specifico ha individuato almeno dieci tipi di armamenti diversi: razzi […]

  • Terrorismo e immigrazione: per l'Italia due facce di uno stesso problema che si chiama Libia

    Terrorismo e immigrazione: per l’Italia due facce di uno stesso problema che si chiama Libia

    di Alessandro Campi Per il mondo in senso lato occidentale, la minaccia che viene dalla Libia, dove sta crescendo la presenza dei combattenti che sostengono il Califfato, ha a che vedere essenzialmente con il rischio che il terrorismo islamista ispirato da Al–Baghdadi possa stabilmente insediarsi al centro del Mediterraneo, facendone la base ideale (anche dal […]

  • Storia del Marocco moderno, dai protettorati all’indipendenza

    Storia del Marocco moderno, dai protettorati all’indipendenza

    di Fabio Polese Da qualche settimana in libreria, Storia del Marocco moderno dai protettorati all’indipendenza (Irfan Edizioni, euro 19,50) è il saggio in cui Stefano Fabei ricostruisce le vicende attraverso le quali il Paese nordafricano si è conquistato la libertà nel 1956. Rappresentate l’origine e la caratterizzazione sociale, culturale e religiosa dei movimenti di liberazione […]

rivista IDP

● Osservatorio italiano

Da Fini a Fitto, sempre lo stesso copione?

Da Fini a Fitto, sempre lo stesso copione?

di Alessandro Campi Si dice che i fatti storici salienti si realizzino la prima volta in forma di tragedia, la seconda di farsa. Ma si dice anche, guardando ai comportamenti umani, che perseverare nello stesso errore abbia un che di diabolico. Chiediamoci dunque se dentro Forza Italia stia per ripetersi in forma di commedia maligna […]

Forza Italia: dal partito di plastica all'ectoplasma

Forza Italia: dal partito di plastica all’ectoplasma

di Giuseppe De Lorenzo «Forza Italia non è esplosa, perché non può esplodere qualcosa che non c’è: ormai questo partito è un ectoplasma». La teoria politica deve produrre necessariamente delle etichette per catalogare le esperienze partitiche che sono nate e si sono sviluppate nella scena politica nazionale ed internazionale. C’è stato il Partito di Notabili […]

L'Italia di Mattarella: unità, giustizia sociale, imparzialità (e un salto nel passato)

L’Italia di Mattarella: unità, giustizia sociale, imparzialità (e un salto nel passato)

di Alessandro Campi Da un uomo schivo e timido non ci si possono aspettare grandi slanci di oratoria politica, ma parole chiare, semplici e possibilmente sincere. Come quelle pronunciate ieri da Sergio Mattarella per il suo insediamento al Quirinale. Un discorso che Renzi – esagerando per dovere istituzionale – ha trovato «bellissimo», che ad altri […]

La lunga marcia del centrodestra senza guida

La lunga marcia del centrodestra senza guida

di Alessandro Campi Chi si interroga sul futuro della politica italiana dopo l’elezione del nuovo Capo dello Stato, non può fare a meno di constatare come quello italiano sia un sistema istituzionale che lungi dall’aver trovato una nuova stabilità rischia di configurarsi, nel prossimo futuro, in modo sempre più squilibrato e asimmetrico. La prima asimmetria […]

Come fu che la sinistra del Pd spianò la strada all'accordo tra Renzi e Berlusconi per il Quirinale

Come fu che la sinistra del Pd spianò la strada all’accordo tra Renzi e Berlusconi per il Quirinale

di Alessandro Campi Se l’obiettivo della minoranza del Pd, mettendosi di traverso sulla legge elettorale e alzando la posta nella trattativa per il Colle, era quello di far saltare l’accordo del Nazareno, ciò che al momento essa ha ottenuto sembra proprio l’esatto contrario. Da ieri – dopo la spaccatura che si è registrata all’interno dell’assemblea […]

● Osservatorio internazionale

Il potere delle armi: da dove arrivano quelle dell’IS?

Il potere delle armi: da dove arrivano quelle dell’IS?

di Gabriele Gunnellini Da una ricerca della Conflicts Armament Research, un’agenzia londinese che si occupa del traffico di armi a livello mondiale, emerge che in mano allo Stato Islamico ci sono attualmente armamenti di varia provenienza, da missili anticarro jugoslavi a fucili statunitensi. L’agenzia nello specifico ha individuato almeno dieci tipi di armamenti diversi: razzi […]

Terrorismo e immigrazione: per l'Italia due facce di uno stesso problema che si chiama Libia

Terrorismo e immigrazione: per l’Italia due facce di uno stesso problema che si chiama Libia

di Alessandro Campi Per il mondo in senso lato occidentale, la minaccia che viene dalla Libia, dove sta crescendo la presenza dei combattenti che sostengono il Califfato, ha a che vedere essenzialmente con il rischio che il terrorismo islamista ispirato da Al–Baghdadi possa stabilmente insediarsi al centro del Mediterraneo, facendone la base ideale (anche dal […]

Il caos in Parlamento e la sfida che attende Mattarella

Il caos in Parlamento e la sfida che attende Mattarella

di Alessandro Campi Se continua così, con le aule parlamentari trasformate in una bolgia, i partiti che si accusano reciprocamente di attentare alla democrazia e i parlamentari che, raccolti in fazioni, sembrano ormai agire fuori da ogni controllo gerarchico o direttiva politica, anche coloro che sul Patto del Nazareno avevano espresso in passato giudizi negativi […]

Destra e sinistra unite contro l'Europa: l'alleanza tattica dei populismi

Destra e sinistra unite contro l’Europa: l’alleanza tattica dei populismi

di Alessandro Campi La vittoria in Grecia della sinistra radicale guidata da Alexīs Tsipras ha suscitato in Europa reazioni preoccupate, ma anche commenti assai positivi. Particolarmente entusiasta è stata la reazione di Marine Le Pen, leader del Fronte nazionale francese, che ha parlato di un risultato storico, destinato a cambiare in positivo il futuro politico […]

Tsipras difende l'Euro: il ritorno della frattura destra-sinistra in Europa

Tsipras difende l’Euro: il ritorno della frattura destra-sinistra in Europa

di Giuseppe De Lorenzo Sono anni che il Front National, per conquistare un voto meno identitario, continua affannosamente a ripetere un concetto ritenuto fondamentale, e che forse in qualche modo è anche motivo del suo successo. «Destra e sinistra non esistono più» – ha ribadito Marine Le Pen a D’Alema negli studi di La7 – […]

● Cultura/culture

L'indecenza etico-politica di chi specula su Stacchio "il giustiziere"

L’indecenza etico-politica di chi specula su Stacchio “il giustiziere”

di Alessandro Campi Nel modo con cui alcune forze politiche – dalla Lega a Fratelli d’Italia – hanno pubblicamente e platealmente prese le difese di Graziano Stacchio, il benzinaio vicentino che una decina di giorni fa ha ucciso un rapinatore in fuga (Albano Cassol, un rom che insieme ad alcuni complici aveva appena assaltato una […]

"Verybello!" tra l'improvvisazione e poca meritocrazia

“Verybello!” tra l’improvvisazione e poca meritocrazia

di Chiara Moroni In certe occasioni sembra proprio che chi ha il potere e l’onere di promuovere forse le uniche vere ricchezze dell’Italia – la cultura, l’arte, la tradizione, il territorio – non sia in grado di farlo al netto del ridicolo, oltre naturalmente evitando errori di forma e di sostanza, ottenendo risultati scarsi pur […]

Il dramma ebraico: puniti da ciò che si ama

Il dramma ebraico: puniti da ciò che si ama

di Danilo Breschi Meritevole di attenta riflessione è un pensiero di Emil Cioran che prende le mosse dal “dramma degli ebrei in Spagna”. Ci ricorda come la persecuzione contro gli ebrei affondi le sue radici agli albori della civilizzazione europea, ne costituisca una delle ombre più nere e gravide di sangue e sofferenze. Ci ricorda, […]

Da Ratzinger a Bergoglio: il destino europeo e del cattolicesimo liberale

Da Ratzinger a Bergoglio: il destino europeo e del cattolicesimo liberale

di Danilo Breschi In un’epoca che è, e sempre più sarà, segnata da nuovi e vecchi oscurantismi, anche di matrice religiosa, opportunamente radicalizzati da ideologie politiche totalitarie e sterminatrici, merita riproporre la tesi enunciata il 12 settembre 2006 all’Università di Ratisbona dall’allora pontefice Benedetto XVI. Tesi secondo cui “il patrimonio greco, criticamente purificato, sia una […]

Caro Ferrara, chi fa la Jihad nichilista ben più di noi

Caro Ferrara, chi fa la Jihad nichilista ben più di noi

di Danilo Breschi Nell’editoriale del 12 gennaio Giuliano Ferrara sul “Foglio” ha espresso nei confronti degli assassini di Parigi la propria “pena profonda e un’ammirazione per il loro fanatico coraggio”. Said e Chérif Kouachi e Amedy Coulibaly sarebbero – e anch’io credo siano – “combattenti islamici, militanti della causa islamica, del diritto come sharia, come […]

● Letture e recensioni

L’Europa come spazio di crisi fra le due guerre

L’Europa come spazio di crisi fra le due guerre

di Danilo Breschi Ci sono molti modi in cui si può parlare di Europa, tema quanto mai attuale e forse anche inflazionato a livello di mass media. Un modo fecondo è quello di partire dall’idea di Europa, così com’è stata posta in momenti particolarmente delicati della storia politica, economica e culturale dei Paesi del continente. […]

Storia del Marocco moderno, dai protettorati all’indipendenza

Storia del Marocco moderno, dai protettorati all’indipendenza

di Fabio Polese Da qualche settimana in libreria, Storia del Marocco moderno dai protettorati all’indipendenza (Irfan Edizioni, euro 19,50) è il saggio in cui Stefano Fabei ricostruisce le vicende attraverso le quali il Paese nordafricano si è conquistato la libertà nel 1956. Rappresentate l’origine e la caratterizzazione sociale, culturale e religiosa dei movimenti di liberazione […]

Un occhio distante sul Califfato: l'analisi di Dounia Bouzar

Un occhio distante sul Califfato: l’analisi di Dounia Bouzar

di Gabriele Gunnellini Nel nostro precedente intervento (http://www.istitutodipolitica.it/wordpress/2015/01/07/un-viaggio-dentro-lo-stato-del-terrore-il-libro-della-napoleoni-sullisis/), abbiamo mostrato come Loretta Napoleoni, nel suo libro ISIS, Lo stato del terrore, scritto durante la sua permanenza nei territori del califfato, abbia osservato che i jihadisti rappresentano lo “scarto” della società occidentale: persone che non si vogliono far fagocitare dal sistema capitalistico-occidentale e che trovano dunque […]

Congiure e complotti nel pensiero di Machiavelli: tra storia e teoria

Congiure e complotti nel pensiero di Machiavelli: tra storia e teoria

di Maurizio Tarantino* Provate a immaginare: siete da quindici anni l’uomo di fiducia del capo della Città; siete un tecnico, non un politico (anche se condividete l’orientamento popolare e antiaristocratico del governo). I vecchi signori, cacciati vent’anni prima, si riprendono il potere con un colpo di stato; non siete un ingenuo e vi aspettate un […]

L’ortopedia del «vincolo esterno». Un libro di Emidio Diodato sulla de-democratizzazione italiana dopo Maastricht

L’ortopedia del «vincolo esterno». Un libro di Emidio Diodato sulla de-democratizzazione italiana dopo Maastricht

di Damiano Palano Nel 1977 Guido Carli – che allora ricopriva la carica di Presidente di Confindustria, dopo essere stato dal ’60 al ’75 governatore della Banca d’Italia – rilasciò a Eugenio Scalfari una lunga intervista, nella quale esponeva la propria lettura del ‘caso italiano’ e della crisi in cui versava allora il paese. L’interpretazione […]