Italia

● In primo piano

  • Il primo tempo di Renzi è agli sgoccioli

    Il primo tempo di Renzi è agli sgoccioli

    di Danilo Breschi Il segnale d’allarme viene dall’intensificarsi della frequenza con cui il Presidente Napolitano sta rilasciando dichiarazioni pubbliche, più o meno ufficiali, a sostanziale sostegno dell’attuale governo, mettendo tutti in guardia che “o il governo regge o abbiamo il salto nel buio”. Non c’è alternativa. Questo indubbio incremento dei messaggi presidenziali, anche in termini […]

  • Tra Ankara e Kobanê: le ragioni della politica turca nei confronti dei curdi

    Tra Ankara e Kobanê: le ragioni della politica turca nei confronti dei curdi

    di Eleonora Bacchi Dal 16 settembre scorso, la cittadina siriana a maggioranza curda di Kobanê, al confine con la Turchia, è oggetto di un assedio delle milizie dell’ISIS a cui si stanno opponendo la forza armata curda del PYD (Partiya Yekîtiya Demokrat – Partito d’unione democratica) e l’YPG (Yekîneyên Parastina Gel – Unità di protezione […]

  • L'altro 25 aprile: Portogallo, 1974

    L’altro 25 aprile: Portogallo, 1974

    di Carlo Pulsoni Non so quante persone si siano svegliate in Italia la mattina del 25 aprile 1974 per partecipare alle manifestazioni della festa della Liberazione, avendo consapevolezza di quanto stava accadendo in quelle stesse ore in Portogallo. I mezzi di comunicazione dell’epoca non garantivano l’aggiornamento in tempo reale degli avvenimenti al quale siamo abituati […]

  • Ma il Quirinale è una magistratura speciale, chiunque la ricopra

    Ma il Quirinale è una magistratura speciale, chiunque la ricopra

    di Alessandro Campi Neppure lontanamente, nel suo discorso tenuto ieri al Salone dei Corazzieri, Napolitano ha accennato alla sua volontaria e anticipata uscita di scena, come forse qualcuno immaginava. I retroscenisti ci dicono che le dimissioni sono state già decise e che verranno formalizzate con l’inizio del nuovo anno. Il che naturalmente giustifica la corsa […]

rivista IDP

● Osservatorio italiano

Il primo tempo di Renzi è agli sgoccioli

Il primo tempo di Renzi è agli sgoccioli

di Danilo Breschi Il segnale d’allarme viene dall’intensificarsi della frequenza con cui il Presidente Napolitano sta rilasciando dichiarazioni pubbliche, più o meno ufficiali, a sostanziale sostegno dell’attuale governo, mettendo tutti in guardia che “o il governo regge o abbiamo il salto nel buio”. Non c’è alternativa. Questo indubbio incremento dei messaggi presidenziali, anche in termini […]

Ma il Quirinale è una magistratura speciale, chiunque la ricopra

Ma il Quirinale è una magistratura speciale, chiunque la ricopra

di Alessandro Campi Neppure lontanamente, nel suo discorso tenuto ieri al Salone dei Corazzieri, Napolitano ha accennato alla sua volontaria e anticipata uscita di scena, come forse qualcuno immaginava. I retroscenisti ci dicono che le dimissioni sono state già decise e che verranno formalizzate con l’inizio del nuovo anno. Il che naturalmente giustifica la corsa […]

No-Euro e Flat Tax: la nuova Lega di Salvini

No-Euro e Flat Tax: la nuova Lega di Salvini

di Giuseppe De Lorenzo Volenti o nolenti, della Lega bisognerà tener conto. Più di quanto non sia stato fatto con quella guidata da Bossi, che pure era una novità ed aveva caratteristiche che la distinguevano, e non poco, da ogni altro partito sulla scena. Sulla nuova Lega si è scritto molto. Si è giustamente detto […]

Come si finanziano la politica e i partiti? Il rischio di una bancarotta della democrazia

Come si finanziano la politica e i partiti? Il rischio di una bancarotta della democrazia

di Alessandro Campi Una quota crescente di italiani (probabilmente la maggioranza, probabilmente per buone e fondate ragioni) non ama la politica, disprezza chi la fa professionalmente e ancor di più giudica negativamente gli apparati di partito. Lo dimostra l’astensionismo crescente ad ogni consultazione elettorale, giunto a vette siderali in occasione delle recenti amministrative in Emilia […]

Corruzione e antipolitica: la "lezione" di Napolitano

Corruzione e antipolitica: la “lezione” di Napolitano

di Alessandro Campi Quello pronunciato ieri di Napolitano è stato, innanzitutto, un discorso coraggioso e opportuno, nato dalla felice sintesi tra esperienza politica e passione civile, tra senso della storia e spirito istituzionale. Quelle utilizzate nell’austera sede dell’Accademia dei Lincei sono infatti state parole decisamente controcorrente rispetto a quelle che dominano – da vent’anni si […]

● Osservatorio internazionale

Tra Ankara e Kobanê: le ragioni della politica turca nei confronti dei curdi

Tra Ankara e Kobanê: le ragioni della politica turca nei confronti dei curdi

di Eleonora Bacchi Dal 16 settembre scorso, la cittadina siriana a maggioranza curda di Kobanê, al confine con la Turchia, è oggetto di un assedio delle milizie dell’ISIS a cui si stanno opponendo la forza armata curda del PYD (Partiya Yekîtiya Demokrat – Partito d’unione democratica) e l’YPG (Yekîneyên Parastina Gel – Unità di protezione […]

Organizzazione e prerogative delle Camere Alte nell'Unione Europea

Organizzazione e prerogative delle Camere Alte nell’Unione Europea

di Rodolfo Bastianelli Nell’Unione Europea undici Paesi, oltre all’Italia, dispongono di un sistema parlamentare bicamerale, ovvero Austria, Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Paesi Bassi, Polonia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania e Spagna. In nessuno di questi il bicameralismo è però perfetto come quello italiano e l’esistenza di una Camera Alta deriva da un assetto dello Stato […]

La sfida cinese al mondo

La sfida cinese al mondo

di Emanuele Schibotto* Straordinario è l’aggettivo che meglio descrive i progressi in campo economico e sociale compiuti dalla Cina nel corso degli ultimi tre decenni. Di fronte si pone la più grande sfida mai lanciata alla povertà dall’uomo: sfida che i cinesi stanno vincendo, almeno per ora. L’ex Premier cinese Wen Jiabao, in un discorso […]

Paolo VI, il primo papa "globale"

Paolo VI, il primo papa “globale”

di Alessandro Campi L’immagine (falsa ed errata) di Paolo VI che si è radicata nell’immaginario popolare, complice anche una pubblicistica incapace di emanciparsi da certi cliché interpretativi, è quella di un Papa la cui azione si è svolta nel segno di un perpetuo tormento. Ad un tratto caratteriale malinconico ed eccessivamente riservato, al limite della […]

Sovranità o libertà? L'esempio britannico (e quello italiano)

Sovranità o libertà? L’esempio britannico (e quello italiano)

di Daniela Coli La politica è strategia comunicativa e di fronte al referendum per l’indipendenza scozzese, il messaggio principale di David Cameron è stato: “don’t break the family” (non rompere la famiglia) ed evitare “a painful divorce” (un divorzio doloroso), e questo è diventato lo slogan unionista, compresa l’imparziale Bbc. Come se l’Inghilterra, che ha […]

● Cultura/culture

Il prossimo segretario generale della Camera: come sceglierlo?

Il prossimo segretario generale della Camera: come sceglierlo?

di Mauro Zampini Il potere di nomina ad un livello di responsabilità è uno delle parti più difficili dell’amministrare. La politica, che entra più o meno incisivamente nella formazione dell’intera classe dirigente del paese, tende a non saperlo o finge di non capirlo, privilegiando l’aspetto ludico o comunque profittevole del compito e proteggendosi dietro lo […]

Il senso di Machiavelli per le congiure

Il senso di Machiavelli per le congiure

di Corrado Ocone Ove c’è potere c’è congiura. E’ quasi una regola generale della politica. E ove aumenta la lotta per il potere aumentano, in conseguenza, anche le congiure. Valeva nella Firenze medicea in cui visse Niccolò Machiavelli (1469-1527). E vale anche nel mondo contemporaneo. Se non ne siete convinti, se pensate che le cose […]

Varcando la soglia tra il nulla e l’eternità: Pirandello e l’arte

Varcando la soglia tra il nulla e l’eternità: Pirandello e l’arte

di Danilo Breschi 80 anni fa, il 10 dicembre del 1934, Luigi Pirandello riceveva il premio Nobel per la letteratura. Per omaggiarlo al meglio, bisogna rileggerlo e meditarlo. Riporto qui di seguito alcuni brani dalla Prefazione a Sei personaggi in cerca d’autore, la sua prima “commedia da fare” (così recita il sottotitolo), insomma al più […]

E se la libertà venisse da Dio e la servitù dall'uomo?

E se la libertà venisse da Dio e la servitù dall’uomo?

di Danilo Breschi Prima di tutto, la parola a Fëdor Dostoevskij (I fratelli Karamazov, 1881, cap. V, Il Grande Inquisitore): “Non sei stato Tu a dire, allora, tante volte: “Voglio farvi liberi”? Ecco, ora li hai visti questi uomini “liberi”, […]. Lo spirito dell’autodistruzione e del non essere, uno spirito terribile e intelligente, il grande […]

Il crollo del Muro che lasciò nudo il comunismo

Il crollo del Muro che lasciò nudo il comunismo

di Danilo Breschi 9 novembre 1989. Venticinque anni fa crollava il muro di Berlino. C’è qualcosa di enorme, in occasione di questa ricorrenza, che merita di essere ricordato ed evidenziato proprio per restituire a pieno il senso di quanto importante possa essere questa ricorrenza. Ci aiutano in tal senso le pagine che Alberto Indelicato ha […]

● Letture e recensioni

L'altro 25 aprile: Portogallo, 1974

L’altro 25 aprile: Portogallo, 1974

di Carlo Pulsoni Non so quante persone si siano svegliate in Italia la mattina del 25 aprile 1974 per partecipare alle manifestazioni della festa della Liberazione, avendo consapevolezza di quanto stava accadendo in quelle stesse ore in Portogallo. I mezzi di comunicazione dell’epoca non garantivano l’aggiornamento in tempo reale degli avvenimenti al quale siamo abituati […]

Homeland: la politica estera americana nello specchio delle fiction televisive

Homeland: la politica estera americana nello specchio delle fiction televisive

di Daniela Coli Le serie televisive americane raccontano di persone che interagiscono in un ambiente (case, scuole, ospedali, uffici di polizia, di avvocati, di pubblicitari, etc.) e con cui gli spettatori possono identificarsi. Le tv italiane ne hanno trasmesse varie e da quando Sky è arrivata in Italia sul canale Fox abbiamo fiction seriali americane […]

Essere classici per sfidare il globale. La lezione di Toynbee

Essere classici per sfidare il globale. La lezione di Toynbee

di Danilo Breschi Si possono trarre molte lezioni dalla lettura dello studio dedicato da Federico Leonardi alla vita e all’opera di Arnold J. Toynbee (Tragedia e storia. Arnold Toynbee: la storia universale nella maschera della classicità, Aracne, Roma 2014), che contiene anche due interessanti testi inediti. Anzitutto impariamo che l’Inghilterra, all’epoca del suo apogeo come […]

La storia falsificata: il caso della Romania

La storia falsificata: il caso della Romania

di Carlo Pulsoni È tipico dei regimi costruire una storiografia di tipo teleologico in cui il passato viene riletto secondo gli intendimenti della realtà politica contemporanea. Se con il fascismo il recupero dell’antichità romana si rivela automatico, nel caso dei regimi comunisti dell’Est la vicenda si complica per la mancanza di un passato altrettanto glorioso, […]

“Camerata” Bukowski?

“Camerata” Bukowski?

di Francesca Varasano Ho iniziato a leggere Bukowski in prima liceo, alla fine degli anni ’90 – lo scrittore era venuto a mancare pochi anni prima, nel 1994. Un qualche compagno di classe aveva sentito parlare di Post Office e l’aveva preso in prestito in biblioteca: la versione originale era del 1971 e quella che […]